REGIONALI: LOMBARDI, ”ATTILA DISTRUGGE IL CENTRO STORICO AQUILANO”

21 Maggio 2014 11:04

L'AQUILA – “Ci sono aggregati che vengono rasi al suolo, un patrimonio architettonico di cui la ricostruzione sta facendo strame. Non capisco che cosa fa la Soprintendenza, che cosa fa il Comune, che cosa fa l’autorità giudiziaria, che interviene a babbo morto, quando Attila ha già compiuto la sua strage”.

Ai microfoni di AbruzzoWeb torna a denunciare gli abbattimenti facili e discutibili nel cuore del centro storico terremotato dell'Aquila, l'ex senatore aquilano Enzo Lombardi, candidato alle regionali del prossimo 25 maggio con Abruzzo futuro – Chiodi presidente, lista che nella coalizione di centrodestra appoggia appunto Gianni Chiodi.




“Chi dovrebbe programmare, progettare e controllare non lo sta facendo – insiste Lombardi – la città è inchiavardata inaccessibile in molti suoi punti”. (f.t.)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: