REGIONALI: OGGI A PESCARA I LEADER DEL CENTRODESTRA,
RITORNO DI VENDOLA, DOMANI SCHLEIN E RENZI

5 Marzo 2024 08:31

Regione - Politica

L’AQUILA – Prosegue a tamburo battente la campagna elettorale per le le regionali del 10 marzo, in un a partita che viene oramai considerata aperta e da giocarsi fino all’ultimo voto da entrambi i contendenti, la coalizione del centrodestra, guidata dal presidente uscente, Marco Marsilio, e la coalizione del campo largo del centrosinistra, capitanata dal professor Luciano D’Amico.

Il centro destra si gioca oggi le sue carte migliori, con l’appuntamento alle ore 18. in piazza Salotto a Pescara per il comizio a cui parteciperanno tutti e cinque i leader della coalizione ovvero la presidente del consiglio Giorgia Meloni per Fratelli d’Italia, il vice premier e ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini per la Lega,  l’altro vicepremier e ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale Antonio Tajani per Forza Italia, Maurizio Lupi per Noi moderati e Lorenzo Cesa per l’Udc.

Oggi in Abruzzo anche Nichi Vendola, presidente di Sinistra Italiana. Saranno tre gli appuntamenti con Nichi Vendola: si comincia da Pescara alle 18.30 all’Auditorium Petruzzi di Pescara con i candidati Daniela Santroni e Ivano Martelli. Poi mercoledì 6 marzo sarà a Pineto alle 15 con la visita alla Torre di Cerrano; alle 17.30 a Teramo, all’hotel Sporting della Torre di Cerrano; sempre martedì alle 20.30 sarà a L’Aquila per un aperitivo con candidati alla cantina Ju Boss e un incontro pubblico a piazza Regina Margherita.

Oggi nel teramano ci sarà poi il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, accompagnato dall’assessore regionale all’Istruzione, Pietro Quaresimale. A Silvi alle ore 10, sarà nella sede municipale e successivamente all’istituto comprensivo Giovanni Pascoli nel plesso scolastico “Leonardo” in via Leonardo da Vinci. Le visite nelle scuole della provincia di Teramo proseguiranno alle ore 11 a Pineto, con l’incontro con docenti e alunni dell’istituto comprensivo Giovanni XXII in via Verona 1. Alle ore 12 il Ministro e l’Assessore si sposteranno a Giulianova per la visita all’istituto d’istruzione superiore “Crocetti Cerulli”, che è anche istituto capofila dell’Its Turismo Cultura, in via Bompadre. A seguire, dalle ore 13, a Martinsicuro sarà la volta dell’istituto comprensivo “Sandro Pertini”, presso il plesso scolastico della scuola primaria di Piazza Cavour: nella sede è prevista l’esibizione musicale da parte dell’orchestra giovanile dell’istituto, al termine della quale al Ministro verranno consegnati da parte degli alluni una lettera e un dono. Dopo la visita al plesso, il Ministro si sposterà nella frazione di Villa Rosa di Martinsicuro per il pranzo presso la scuola dell’Infanzia con gli alunni. Nella giornata abruzzese di Giuseppe Valditara c’è spazio, tra le ore 15,30-16, anche per la visita presso l’azienda di prodotti dolciari “Lazzaroni” in Contrada Corazzano nel comune di Isola del Gran Sasso. Alle ore 18, infine, il Ministro Valditara raggiungerà a Pescara i leader del centrodestra.





Domani mercoledì 6 marzo inizia l’intensa due giorni di della segretaria nazionale del Partito democratico, Elly Schlein

Il programma di mercoledì prevede l’arrivo alle ore 15,30 a Manoppello (Sala Wojtyla in
Piazza Zambra) per un incontro con i cittadini sul raddoppio della linea ferroviaria Pescara-Roma.
Alle ore 17 Schlein sarà a Chieti scalo (piazzale Marconi) per un punto stampa con i giornalisti, cui
seguirà alle 17,15 un incontro pubblico. Alle 19 la segretaria sarà a Sulmona (piazza XX settembre) per un’iniziativa con Pier Luigi Bersani. Alle ore 21 spostamento a Castel di Sangro (teatro Tosti, via Porta Napoli 46a) per un evento pubblico.

Giovedì 7 marzo si inizia alle ore 9 a Bussi sul Tirino con un sopralluogo alla famigerata discarica
Tre monti; successivamente incontro con le lavoratrici e i lavoratori della fabbrica Società Chimica Bussi (piazzale Elettrochimica 1). A seguire, il tour prosegue con l’arrivo alle ore 10,15 a Popoli (via Enrico Berlinguer 118) con un presidio all’ingresso del Pronto Soccorso dell’ospedale.

Alle ore 12,15 Schlein si sposterà a Penne per una visita all’azienda Brioni (via Nazareno Fonticoli
3). Le tappe successive avranno luogo a Pescara: alle ore 14,45 presidio davanti al complesso sportivo Le Naiadi con i gruppi consiliari di opposizione di Pescara e Montesilvano; alle ore 15,45 nella sede del Dopolavoro ferroviario (corso Vittorio Emanuele 257/a) incontro con i comitati cittadini di via Fornace Bizzarri e via Santina Campana (che protestano contro la cementificazione dei parchi dei loro quartieri), Strada parco, viale Marconi, comitato “Per una nuova Rancitelli”, comitato Fontanelle, Coordinamento contro il caro mense, coordinamento Pescara Colli no autovelox ed esercenti dei locali notturni; infine, alle ore 17 in piazza Unione (in caso di pioggia al Pala Dean Martin di Montesilvano) iniziativa finale con il presidente del partito, Stefano Bonaccini.

Il leader di Italia viva  Matteo Renzi, sarà invece domani a Pescara, nella sala del Consiglio Comunale, con la lista dei Riformisti e Civici, nata dall’iniziativa di Italia Viva e Socialisti,
Per il Pd Nicola Zingaretti alle 17 sarà a Orsogna e alle 19 a Francavilla.





Per la Lega, sempre mercoledì alle 12.45 sarà nel commissariato di Polizia Sulmona il sottosegretario di Stato al Ministero degli Interni, Nicola Molteni,  per discutere di sicurezza.

Bersani sarà invece  alle 17  all’Auditorium di Renzo Piano, per sostenere la candidata del Partito democratico nel collegio provinciale dell’Aquila, la sindacalista Cgil, Rita Innocenzi, e alle 20.30al ristorante Lu Pianellese di Manoppello Scalo con Giovanni Legnini.

Mercoledì 6 marzo tornerà in Abruzzo il sottosegretario alla presidente del Consiglio Alessandro Morelli e senatore membro del Copasir Claudio Borghi alle 17.00 a Chieti per un evento della Lega intitolato “Il centralismo di Bruxelles minaccia per i territori”.

Nel comizio finale a L’Aquila, programmato per venerdì D’Amico sarà affiancato solo da Alessandra Todde, neo presidente della Regione Sardegna.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: