REGIONALI: PAOLINI SI SMARCA DA DE SANTIS, ”MA MI CANDIDO SOLO CON LEGNINI”

13 Novembre 2018 13:18

PESCARA – Il vice presidente del Consiglio regionale d'Abruzzo Lucrezio Paolini (Idv), che è anche presidente dell'Osservatorio regionale della Legalità, si smarca ufficialmente dalla decisione del segretario regionale dell'Idv, Lelio De Santis, che ha deciso di appoggiare con alcune liste civiche la corsa alla presidenza della Regione di Fabrizio Di Stefano alle elezioni di febbraio e, ribadendo la sua fedeltà al centrosinistra, annuncia di voler mettere in campo la sua esperienza al servizio dello schieramento che potrebbe candidare alla presidenza l'ormai ex vice presidente del Csm Giovanni Legnini.

“Una mia eventuale ricandidatura come consigliere la sto valutando – ha detto Paolini in conferenza stampa a Pescara – ma è una scelta subordinata alla condivisione di un progetto e soprattutto a sostegno della candidatura di Legnini presidente”.

“Sono disposto a mettere in campo tutte le mie forze e la mia determinazione e l'esperienza acquisita negli ultimi anni in uffici di carattere istituzionale. Quello che hanno fatto gli altri, a sostegno di non so chi, oggi mi interessa relativamente. Mi interessa, invece, il progetto di portare soluzioni per risolvere i problemi della nostra regione. Ritengo che questo si possa fare con l'autorevolezza di Legnini e per questo mi voglio spendere, cercando di far nascere qualcosa di nuovo, avendo conosciuto colleghi che hanno dimostrato capacità e determinazione e con loro voglio lavorare per una nuova ripartenza, attraverso una lista civica, superando gli steccati ideologici e di partito”.






Paolini resta nell'alveo del centrosinistra, riconoscendo il lavoro fatto dal governo regionale attuale: “In un bilanciamento dei risultati il governo regionale ha realizzato tanto, quindi parlare di ripartenza significa fare un passo oltre, un passo avanti, cercando di trovare le migliori soluzioni per la nostra regione”.

“Non rinnego il passato – ha concluso Paolini – e anzi dico che sono stati portati a compimento obiettivi importanti i cui risultati sicuramente non si vedranno nell'immediato, ma nel medio termine”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: