REGIONE: 3 MILIONI E MEZZO PER MESSA IN SICUREZZA DI 67 IMMOBILI DELL’ENTE

30 Ottobre 2019 15:55

L'AQUILA – Si va avanti nel percorso di adeguamento degli immobili in uso o di proprietà della Regione Abruzzo.

Pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale – Contratti Pubblici numero 128 del 30.10.2019 e sul B.U.R.A. Ordinario numero 43 del 30 ottobre scorso, il bando relativo alla proposta presentata il 15 ottobre scorso dall’assessore al Bilancio Guido Quintino Liris, il quale in sede di giunta propose una variazione di bilancio di circa 3milioni ed 850mila euro per la prevenzione e la sicurezza del territorio abruzzese.

Le misure varate a Palazzo Silone riguardano in particolare l’adempimento alle norme di sicurezza per la riduzione dei rischi sui luoghi di lavoro in 67 immobili in uso o di proprietà della Regione Abruzzo.

La somma stanziata è di circa 3 milioni e mezzo di euro da spalmare nel triennio 2019-2021.






“Il Servizio patrimonio immobiliare è già in possesso dei progetti di fattibilità tecnico-economica per gli interventi di adeguamento alle norme di sicurezza – spiega l’assessore Liris – procederemo con le successive fasi di progettazione definitiva ed esecutiva e con l’affidamento ed esecuzione degli interventi”.

“La sicurezza sul posto di lavoro è una delle più importanti conquiste dei lavoratori del dopoguerra – sottolinea Liris – sebbene questo diritto, viene messo spesso in pericolo a causa di procedure e comportamenti poco attenti alla prevenzione”.

“Prevenzione e sicurezza del territorio regionale sono le priorità della Giunta Marsilio – conclude Liris – ed il risultato di oggi è solo un importante punto di partenza di un lungo e difficile percorso”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!