REGIONE ABRUZZO, I PROVVEDIMENTI APPROVATI OGGI DALLA GIUNTA

15 Gennaio 2021 21:53

PESCARA – La Giunta regionale, presieduta dal presidente Marco Marsilio, si è riunita, questo pomeriggio, a Pescara, e, su iniziativa dell’assessore all’Urbanistica, Nicola Campitelli, ha dato il via libera alla partecipazione della Regione Abruzzo al “Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare”.

Si tratta di un bando nazionale finalizzato alla riqualificazione delle città per il quale il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha assegnato risorse complessive pari a circa 853 milioni di euro. Tale iniziativa punta a riqualificare e incrementare il patrimonio destinato all’edilizia residenziale sociale, a rigenerare il tessuto socio-economico, a incrementare l’accessibilità, la sicurezza dei luoghi e la rifunzionalizzazione di spazi e immobili pubblici, nonché a migliorare la coesione sociale e la qualità della vita dei cittadini, in un’ottica di sostenibilità e densificazione, senza consumo di nuovo suolo e secondo i principi e gli indirizzi adottati dall’Unione europea, secondo il modello urbano della città intelligente, inclusiva e sostenibile (Smart City). Il contributo massimo riconoscibile per ogni proposta ammessa al finanziamento è di 15 mln di euro. La Regione Abruzzo rientra tra i “soggetti eleggibili al finanziamento” e parteciperà al bando con l’iniziativa denominata “Interventi di riqualificazione e rigenerazione del tessuto urbano e socio-economico dei comuni costieri” in veste di soggetto aggregatore di strategie di intervento coordinate con gli stessi Comuni.




Su proposta dell’assessore allo Sport, Guido Liris, la Giunta ha, poi, deliberato l’assegnazione di un contributo finanziario al Comune di Alfedena di 25mila euro per l’organizzazione dei Campionati Italiani U18, U20, U23 e della Coppa Italia Sci di fondo, manifestazione sportiva di rilievo nazionale che si svolgerà nel Comune di Alfedena domani, sabato 16 e domenica 17 gennaio.

Infine, in relazione al concorso pubblico straordinario per titoli per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche disponibili per il privato esercizio presso la regione Abruzzo, su proposta dell’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, ha deliberato la presa d’atto delle risultanze dei controlli di veridicità e rettifica della graduatoria approvata nel 2017 sbloccando, di fatto, l’iter per l’assegnazione di 64 sedi farmaceutiche.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!