REGIONE: BOCCHINO (LEGA) A SCOCCIA, “INSANABILE DICOTOMIA, RABBIA MISTA A BASSA POLITICA”

29 Ottobre 2020 16:20

L’AQUILA – “Dalle parole della consigliera Scoccia si evince un’insanabile dicotomia e una rabbia mista ad una bassa politica a ben 24 ore dall’intervista rilasciata dal nostro segretario regionale”.

Lo scrive, in una nota, Sabrina Bocchino, segretario Ufficio di Presidenza, in replica alle parole del consigliere regionale Marianna Scoccia.

“L’insanabile dicotomia è rappresentata dai tentativi della Scoccia di entrare a far parte della Lega dopo aver abbandonato il centrodestra, coalizione con cui è stata eletta, mentre è parte integrante delle conferenze stampa del centrosinistra. La Lega è un partito serio, non è sufficiente farsi presentare dall’amico dell’amico, piuttosto svolga il ruolo che ha voluto ritagliarsi e faccia un’opposizione costruttiva nell’interesse del suo territori, la Valle Peligna, che sta pagando le scelte scellerate della ‘politica di famiglia'”, sottolinea Bocchino.

“Bassa politica: rimane agli atti che per ottenere la candidatura in Regione ,la notte prima del deposito delle liste ,ha ‘stracciato’ l’accettazione di candidatura di terzi per sostituirla con la propria come ampliamente riportato dalla stampa”, chiosa.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: