REGIONE, DALLA GIUNTA OK AI FONDI PER POTENZIARE LA FERROVIA FOSSACESIA-CASTEL DI SANGRO

28 Ottobre 2019 21:37

L'AQUILA – La giunta regionale, che si è riunita oggi a Palazzo Silone, in apertura dei lavori, su proposta del presidente Marco Marsilio, ha approvato il provvedimento relativo ad un finanziamento pari a 10 milioni di euro per lavori di completamento che interessano la tratta da Ateleta (km. 89+031) a Castel di Sangro (km 98+404) sulla dorsale ferroviaria Fossacesia-Torino di Sangro-Castel di Sangro.

La giunta ha individuato nella Tua, la società in house della Regione Abruzzo e attuale gestore delle linee interconnesse, il soggetto attuatore. L'intervento è previsto dal Piano operativo Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture 2014 – 2020 (sulla base della delibera Cipe numero 12 del 2018) relativo al potenziamento del trasporto rapido di massa nelle aree urbane e metropolitane.

Nella stessa delibera Cipe sono previsti fondi per altri interventi in Abruzzo.

Due milioni per il completamento e la valorizzazione dell'accesso pescarese al versante occidentale della Majella – Strada provinciale 64; l'eliminazione dei punti neri e il miglioramento dell'accessibilità stradale degli impianti sciistici teramani di Prati di Tivo – Strada provinciale 43 di Pietracamela (4 milioni); oltre un milione per la diga di Penne; 16 milioni per il completamento dei nuovi moli guardiani del Porto di Pescara; un milione per il completamento funzionale del pontile di Roseto degli Abruzzi e un milione per il completamento dell'approdo turistico di Francavilla al mare; sei milioni per il completamento infrastrutturale dei bacini sciistici di Ovindoli Monte Magnola, di Rocca di Mezzo con Campo Felice, che prevede opere di mobilità multimodale per il miglioramento dell'accessibilità alle località turistiche.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: