REGIONE: SANTANGELO IN MAGGIORANZA NONOSTANTE STRAPPO AZIONE POLITICA

12 Marzo 2019 13:01

L'AQUILA – Con l'elezione a vice presidente del Consiglio regionale, è stata definita oggi all'esordio dell'undicesima legislatura, la posizione di Roberto Santangelo.

Eletto con Azione Politica, il consigliere aquilano resta dunque nella maggioranza di centrodestra nonostante il movimento al quale aveva aderito e che lo ha portato all'Emiciclo abbia rotto con il presidente della Regione, Marco Marsilio, per l'estromissione dalla giunta.






Lo strappo si era consumato martedì scorso all'Aquila, quando il leader di Azione Politica Gianluca Zelli aveva abbandonato il tavolo coi coordinatori dei partiti alleati che ha dato vita all'esecutivo, lasciando appunto fuori il movimento civico dell'imprenditore pescarese.

Santangelo, che è rimasto con la bocca cucita per giorni senza prendere posizione, ha dunque ceduto all'offerta che il governatore gli aveva fatto sin dalla stessa sera di martedì, senza seguire la linea della sua lista che si è dichiarata fuori dal centrodestra.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: