AVVOCATO PAOLA DI SALVATORE, DIRIGENTE DELLA REGIONE ABRUZZO, RACCONTA LA BATTAGLIA PER L'AFFERMAZIONE DELLE DONNE. DOMANI L'INAUGURAZIONE AL GIARDINO D'INVERNO DELL'EMICICLO

”RESILIENCE”, GENDER EQUALITY IN MOSTRA A L’AQUILA: ‘DIFFONDERE CULTURA RISPETTO’

13 Dicembre 2019 09:08

L'AQUILA – La lotta per l'uguagliaza di genere nel mondo del lavoro e in tutti i settori della società odierna, l'affermazione e il valore delle donne come madri, lavoratrici, mogli, compagne e professioniste, un confronto sulla situazione della donna negli altri paesi europei e del mondo.

Questi alcuni dei tempi al centro di “Resilience”, una mostra a cura dell’associazione “Coordinamento donne nel mondo”, supportata dal Servizio della cooperazione territoriale IPA della Regione Abruzzo e dal dirigente Paola Di Salvatore, nata per sensibilizzare il pubblico sul delicato argomento del Gender Equality.

L'inaugurazione si svolgerà domani, 14 dicembre 2019, alle ore 17 presso la “Sala d’inverno” del palazzo dell’Emiciclo all'Aquila, sede del Consiglio regionale d’Abruzzo.

“È necessario diffondere la cultura del rispetto combattendo la violenza per dare voce a chi non ha voce, affinché quanto statuito e codificato nella convenzione dei diritti dell'uomo e nella carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea possa concretamente tutelare la dignità delle persone e del diritto alla vita”, ha spiegato ad AbruzzoWeb l'avvocato Paola Di Salvatore, dirigente del Servizio della Cooperazione Territoriale IPA-Servizio europrogettazione, Rapporti con gli Uffici dell’Unione Europea e Raccordo con la sede di Bruxelles-Regione Abruzzo.

“Si tratta della prima mostra aquilana sulla resilienza e sull’uguaglianza di genere alla presenza del Coordinamento donne nel mondo che ha sede a Vienna – ha aggiunto l'avvocato Di Salvatore – L’Italia risulta essere molto indietro per quanto riguarda l’affermazione delle donne nel mondo del lavoro soprattutto. Penso al presidente Marta Cartabia, prima donna ad essere arrivata al vertice della Corte costituzionale, che ha sottolineato nei suoi interventi la necessità di concrete azioni a tutela della parità di genere nel nostro ordinamento giuridico, dovendo il nostro Paese combattere ancora contro due fattori: l’età e la diseguaglianza”.





L'elezione di Cartabia, per la Di Salvatore, “rappresenta un primo passo in avanti in Italia per l'affermazione del valore delle donne”.

La battaglia portata avanti dal dirigente della Regione Abruzzo è volta al riconoscimento della figura delle donne, “affinché vi sia una tutela della propria dignità, le donne hanno il diritto a una vita serena come madri e lavoratrici”.

Saranno presenti Vittoria Pompò, presidente dell’Associazione “Coordinamento Donne nel Mondo”, il critico d'arte Giovanna Di Matteo, l’artista Attilio Carota, il musicista Federico Monsellato e il fotografo Leonardo Ciuffetelli, oltre al giornalista e scrittore Angelo De Nicola, che modererà l'incontro. 

L’esposizione “Resilience” è autofinanziata dagli artisti, che si sono autotassati, “tutti i fondi degli sponsor che hanno voluto sostenere la mostra saranno devoluti alla fondazione di Chieti che si occupa di bambini orfani”: il ricavato della mostra sarà infatti devoluto alla fondazione “Figlie dell’amore di Gesù e Maria”. (a.c.p.)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!