RIAPERTA AL TRAFFICO LA STRETTOIA DELLA FRAZIONE AQUILANA DI MONTICCHIO

22 Febbraio 2024 12:02

L'Aquila - Cronaca

L’AQUILA – Sono terminati i lavori che hanno interessato la porzione della SP36 che incrocia l’abitato della frazione aquilana  di Monticchio, nel tratto in cui all’indomani del sisma del 2009 era stato costruito un intricato sistema tubolare a protezione della sede stradale: si può procedere quindi, alla riapertura dell’importante arteria viaria A renderlo noto è l’assessore alla Polizia Municipale, sicurezza stradale e vivibilità e valorizzazione delle frazioni Laura Cucchiarella.





A seguito di un danneggiamento alla struttura tubolare che ne aveva compromesso la funzionalità si era proceduto nel mese di settembre alla chiusura della strada. È stato necessario mettere in campo una serie di azioni che hanno coinvolto diversi uffici comunali tra cui la viabilità, la ricostruzione post sisma, l’urbanistica e la Polizia Municipale, la Provincia, la Soprintendenza, il Segretariato, la Diocesi e l’USRA che ha dato, grazie alla sensibilità del titolare dell’ufficio Salvo Provenzano, un importante contributo alla risoluzione del problema, permettendo il dialogo tra i diversi enti e consentendo di fatto di arrivare alla soluzione del problema.





L’assessore ha inteso ringraziare, le strutture sopra citate, anche le due imprese aquilane che hanno realizzato i lavori e i tecnici che si sono impegnati per fare in modo che i tempi della burocrazia non si dilatassero e si scongiurasse l’ulteriore perdurare della chiusura che ha causato importanti disagi agli abitanti della frazione di Monticchio ed a quelli dei comuni limitrofi. Le mura dell’aggregato privato, della chiesa di San Nicola di Bari e quelle della casa canonica sono ora consolidate e la strada può essere di nuovo percorsa in piena sicurezza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: