RICOSTRUZIONE 2009: PAGANICA, DAL CIPE DUE MILIONI DI EURO PER IL RESTAURO DEL PALAZZO DUCALE

23 Novembre 2020 08:11

L’AQUILA – Il Cipe, Comitato interministeriale per la programmazione economica, ha stanziato due milioni di euro per il restauro del Palazzo Ducale di Paganica, frazione dell’Aquila, danneggiato dal terremoto del 2009.

Il Comune dell’Aquila ha nominato il responsabile unico del procedimento: si tratta dell’ingegner Michele Suriani.




Prende corpo dunque l’operazione di riparazione e restauro dello storico palazzo settecentesco che fu fatto erigere dalla famiglia Di Costanzo e che attualmente è solo in parte agibile ospitando la delegazione municipale di Paganica.

I lavori prevedono interventi strutturali e il restauro degli apparati di decoro. L’immobile riveste una funzione centrale a Paganica vista la penuria degli spazi dedicati al sociale. Come scrive lo studioso Raffaele Alloggia, “la storica dimora insieme alla bella facciata della chiesa di Santa Maria dell’Assunta e alla fontana ottagonale al centro della piazza, delinea il salotto di Paganica. Nel 1922, dopo la morte dell’ultimo duca, Giovanni Di Costanzo, il Comune di Paganica nella seduta consiliare del 26 marzo decise di comprare il palazzo”. L’immobile è composto di 47 stanze su due piani. C’è anche un parco di 7500 metri quadrati.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: