RICOSTRUZIONE EDUCATIVA POST TERREMOTO: CONVEGNO ALL’AQUILA IL 5 APRILE

3 Aprile 2024 12:56

L'Aquila - Terremoto e Ricostruzione

L’AQUILA – In occasione della commemorazione dei 15 anni dal sisma dell’Aquila, il 5 aprile 2024, dalle ore 15:00, presso l’aula magna dell’Istituto di Istruzione Superiore Amedeo d’Aosta dell’Aquila, si terrà un seminario dedicato alla ricostruzione educativa post-catastrofe nell’ambito della pedagogia dell’emergenza rivolto a Dirigenti Scolastici e docenti. L’incontro, organizzato dall’Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo, riunirà figure chiave nel panorama educativo e delle istituzioni locali e nazionali, con l’obiettivo di condividere percorsi efficaci per la rinascita della comunità educante dopo eventi sismici devastanti.

Tra i partecipanti: Massimiliano Nardocci, Direttore Generale dell’USR Abruzzo, Pierluigi Biondi, Sindaco dell’Aquila, e Alessandro Vaccarelli, Prorettore dell’Università dell’Aquila, il quale presenterà la relazione “La Scuola e la catastrofe: percorsi per la ricostruzione educativa”, offrendo un approfondimento sulle strategie e le best practice nel campo della ricostruzione educativa.





L’evento prevede una serie di interventi e workshop focalizzati su tematiche cruciali, tra cui le esperienze didattiche significative supportate dai fondi OPCM, presentate da Maria Cristina De Nicola, Dirigente dell’Ufficio II USR. Saranno inoltre esplorate le potenzialità della Scuola Internazionale come simbolo di rinascita, con le testimonianze di Sabina Adacher e Gilberto Marimpietri, Dirigenti Scolastici e Maria Chiara Marola, Dirigente Scolastica dell’IIS D’Aosta.

A guidare le conclusioni dell’evento sarà Antonella Tozza, Direttore Generale per le Risorse Umane e Finanziarie del Ministero dell’Istruzione e del Merito, già Direttore generale dell’USR Abruzzo sino al 2022, che traccerà le linee guida per un impegno continuo e coordinato nella ricostruzione continua della comunità educante





L’incontro si propone come momento di confronto e di condivisione di buone pratiche, offrendo uno spazio di dialogo costruttivo tra le varie istituzioni coinvolte nella ricostruzione post-sisma.  La Stampa è invitata a partecipare e a contribuire alla diffusione delle importanti discussioni e dei risultati emersi da questo incontro fondamentale per il futuro dell’istruzione nella regione e nel Paese.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: