RIFIUTI: OLTRE 75% TERRITORIO LANCIANO CON ISOLE ECOLOGICHE

25 Agosto 2010 20:55

Chieti - Cronaca

LANCIANO – Superato il 75 per cento della copertura territoriale per quanto riguarda la realizzazione delle isole ecologiche nel comune di Lanciano (Chieti).





“Attualmente – dice l’assessore all’Ambiente, Eugenio Caporrella – i vecchi cassonetti sono stati rimossi nella misura del 40 per cento e accorpati in ecopunti, comprendenti varie tipologie di rifiuto (vetro, carta, cartone, plastica, organico, lattine e indifferenziata). Si è tenuto conto, per la predisposizione degli ecopunti della produzione pro capite dei cittadini residenti nelle diverse aree”.

“La scelta – prosegue – è stata fatta per razionalizzare i costi di gestione e nel contempo ottimizzare il servizio. In altri termini con gli stessi uomini e gli stessi mezzi al posto di effettuare un solo giro di raccolta, si riesce a effettuare un ulteriore giro di raccolta di uno dei rifiuti differenziati. Tanto è stato voluto anche per evitare l’aumento della tassa comunale per la raccolta dei rifiuti”.





“Comunque – sostiene l’assessore – confrontando i dati si evince che quanto fatto sino a ora è certamente il miglior progetto che si poteva intraprendere, infatti, ad agosto 2009 la percentuale di raccolta differenziata nel nostro Comune era al 26,90 per cento, nello stesso mese di quest’anno la percentuale si attesta al 38 per cento circa”.

“Sin dall’approvazione del progetto era chiaro che la gestione di tale servizio doveva essere esternalizzata – dichiara ancora Caporrella – nel rispetto delle normative sia per quanto riguarda la gestione dei rifiuti stessi, si ricordano vari capitoli riferibili alla formazione degli Ambiti territoriali ottimali (Ato), sia alle direttive per la riduzione del personale degli enti locali”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: