RIFIUTI: PAOLUCCI, “NUOVA LEGGE SOLO PER AUMENTO CUBATURE DISCARICHE”

1 Dicembre 2020 23:59

L’AQUILA – “Il nostro timore è che le sveltine introdotte in modo improprio in questa norma servano solo ad aumentare le cubature di talune discariche permettendo il trasferimento delle stesse cubature proprio evitando di ragionare di un nuovo piano dei rifiuti”.

Così il capogruppo del Pd in consiglio regionale, Silvio Paolucci, sulla nuova legge sui rifiuti approvata a maggioranza. Le opposizioni di Centrosinistra hanno abbandonato l’aula al momento del voto.




“Da questo punto di vista ritengo incredibile che la destra a Lanciano presenti una mozione contraria a questa ipotesi ma poi a livello regionale faccia l’esatto contrario consentendolo – spiega ancora Paolucci – Abbiamo presentato 6.000 emendamenti riuscendo a migliorare la legge prevedendo la istituzione di un Forum regionale per l’economia circolare, la lotta allo spreco alimentare e farmaceutico, la prevenzione della creazione dei rifiuti con gli incentivi per la nascita di fontanelle e case dell’acqua ed evitato l’utilizzo come discarica delle cave. Il peggio è stato sventato, ma restiamo comunque critici per un progetto di legge che contiene norme che nulla avevano a che fare con l’economia circolare, e che anticipa i decreti legislativi del governo nazionale”. Secondo Paolucci, “il Centrosinistra ritiene che è tempo di cominciare a ragionare su un nuovo Piano regionale per la gestione dei rifiuti che valga dal 2022”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: