RIORDINO NUOVA RETE OSPEDALIERA: SOSPIRI, “MESSE AL CENTRO LE ESIGENZE DEI PAZIENTI”

15 Gennaio 2024 13:32

- Politica, Sanità




PESCARA – “Il Consiglio regionale ha permesso di raggiungere in brevissimo tempo un obiettivo strategico: approvare la Legge del Piano di riordino della nuova Rete Ospedaliera, e non era scontato se pensiamo che sino a oggi tale argomento era stato evitato dalle precedenti legislature, non essendo possibile, prima, giungere a un’approvazione o mantenere una compattezza di maggioranza. Noi  ce l’abbiamo fatta, e il Consiglio ha approvato una legge che credo, quando verrà confermata dall’ulteriore confronto con gli Uffici e i vari Ministeri, sarà il primo passo per conferire piena efficienza ai nostri servizi sanitari regionali”.





Lo ha detto il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri intervenendo al Convegno promosso sulla nuova Rete Sanitaria ospedaliera approvata in Consiglio regionale. “E’ vero che siamo nel tempo in cui occorre puntare sulla qualità – ha sottolineato il Presidente Sospiri – mettendo al centro le esigenze del paziente, ma è anche vero che una tale materia, a fine legislatura, con una scadenza elettorale tanto ravvicinata, avrebbe potuto creare una fibrillazione più o meno legittima, e invece il Consiglio regionale ha approvato, con pochissimi emendamenti, di cui nessuno strutturalmente modificativo dell’impianto deciso dalla giunta regionale e venuto fuori dal confronto con le aziende sanitarie, una legge che oggi permette alla Regione Abruzzo di diventare realmente efficace e moderna nei suoi servizi sanitari e sociosanitari. E questo non è un dettaglio da trascurare se pensiamo che mai nessuna precedente legislatura ha voluto affrontare il tema”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: