RIPA TEATINA: TORNA IL PREMIO ROCKY MARCIANO, IRMA TESTA “PUGILE DELL’ANNO”

17 Novembre 2022 13:32

Chieti - Cronaca

RIPA TEATINA  – Il Premio Rocky Marciano diventa maggiorenne e si appresta a “festeggiare la maggiore età” giovedì 24 novembre dalle ore 20 nella suggestiva cornice dell’Antico Convento Francescano.

Dopo l’assaggio di luglio con la consueta edizione del Festival della Letteratura Sportiva, con nomi importanti a partecipare a quello che è diventato un appuntamento di assoluto prestigio a livello nazionale, in un mese inconsueto dell’anno, torna – in collaborazione con la Pro Loco – il Premio dedicato all’indimenticabile leggenda della boxe originaria di Ripa Teatina, che negli anni ha visto arricchire il suo albo d’oro con nomi importantissimi.

E anche il 2022, per l’edizione numero XVIII, a Ripa Teatina ci sarà una parata di stelle, guidata da Irma Testa, eletta “Pugile dell’anno” dopo lo splendido oro conquistato agli Europei in ottobre nei 57 kg.

Sarà un’edizione con un’altra grande protagonista della noble art, perchè insieme alla “Regina d’Europa” ci sarà Olena Savchuk, bronzo nell’ultima rassegna continentale nella categoria 52 kg, che sarà insignita del titolo di “Pugile abruzzese 2022”.

Il Premio Rocky Marciano allo “Sportivo dell’anno” andrà invece a Francesco Leocata, due volte campione del mondo di basket con la Nazionale Italiana atleti con sindrome di Down (ultimo titolo conquistato in questa stagione) e già campione iridato di calcio a 5.

Come “Squadra dell’anno” verrà premiata l’Isweb Avezzano Rugby, tornata a giocare in serie A dopo 10 anni dall’ultima volta, mentre il premio al “Dirigente sportivo dell’anno” sarà attribuito al numero uno del Coni regionale, Enzo Imbastaro, che ha guidato il Comitato con sagacia e lungimiranza, in un periodo storico difficilissimo per la pratica sportiva a causa dello scoppio e del perdurare della pandemia.

La giuria ha inoltre deciso di insignire Pierpaolo Marchetti, storica firma de Il Messaggero, con il “Premio Rocky Marciano alla Carriera Giornalistica” e di premiare come “Giovani Promesse” Valentina Procaccini (nuoto), Alessandro Mondazzi (tennis) e Stefano Palanza (tennis) per gli eccezionali risultati già conseguiti in una carriera che si annuncia per tutti prodiga di grandi soddisfazioni e successi.

La serata sarà condotta da Enrico Giancarli e vedrà una ghiotta anteprima, a partire dalle ore 20, con uno spazio speciale dedicato alla Formula 1 e alla storica Coppa Acerbo grazie alla partecipazione straordinaria di tre ospiti d’eccezione, i giornalisti Fabio Tavelli di Sky Sport, Umberto Zapelloni de Il Foglio, già vicedirettore della Gazzetta dello Sport, e di Dario Ricci di Radio 24 – Il Sole24 Ore, nonché direttore artistico del Festival Rocky Marciano.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: