RISTORATRICE ABRUZZESE SI LANCIA NEL PORNO: ATTACCHI WEB, LEI REPLICA ”DITE NO ALLE GUERRE, NON AL SESSO”

22 Febbraio 2020 10:41

SAN GIOVANNI TEATINO – L'abruzzese Marilena Di Stilio, titolare insieme alla figlia Denise, del ristorante “La Pecora Nera” di Sambuceto, frazione del comune di San Giovanni Teatino, è stata criticata sui social dopo la decisione di lanciarsi nei film per adulti.

L'imprenditrice si trasforma in professoressa sexy nel cinema per adulti: è uscito “Ripassando la prof”, il film per adulti in cui Di Stilio è protagonosta, insieme al pornoattore Mauro Braga, mantovano che attualmente vive a Fossacesia. 

A seguito delle critiche arrivate sul web, Di Stilio risponde con un post su Facebook: “E perché sarei uno schifo? – si chiede la ristoratrice pescarese – Scusate, ma ho rubato, ucciso, imbrogliato? Spaccio? Assolutamente no. Non bevo, non fumo e non mi drogo: è un lavoro. Ok, non sarà un vanto ma non dò fastidio a nessuno. Si può scegliere di vedere o non vedere”, si legge su Il Pescara.






E ancora: “Le cose che si fanno di nascosto sono sbagliate, non ciò che si fa alla luce del giorno. Ognuno può esprimere il suo parere, ma con coerenza, per favore. Io in giro vedo delle cose raccapriccianti. Dite no alle guerre, non al sesso. Solo chi è meglio di me potrebbe parlare, e vorrei proprio vedere in quanti. Tutti santi, ma poi di nascosto. Sprecate le vostre energie ad aiutare chi ne ha bisogno, non a giudicare gli altri. Sicuramente sarebbe un mondo migliore”.

Qualche mese fa era stata protagonista della trasmissione condotta da Barbara D'Urso, “Live – Non è la D'Urso”: Le due “maggiorate”, mamma e figlia, servono infatti i clienti in abiti succinti, tra battute maliziose e provocanti e un servizio ai tavoli particolarmente disinvolto.

Il “locale-sexy” delle due abruzzesi è salito alla ribalta nazionale grazie soprattutto ai social: le due cameriere, infatti, hanno un cospicuo numero di follower che apprezzano le foro osè postate da mamma e figlia, e i clienti per mangiare nella loro attività arrivano da tutt'Italia.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: