ROMA, PRECIPITA DA FINESTRA DURANTE PERQUISIZIONE, MUORE 38ENNE ORIGINARIO DI CELANO

6 Gennaio 2022 09:10

L'Aquila: Cronaca

CELANO – A perdere la vita dopo essere precipitato dal terzo piano, per sfuggire ad una perquisizione da parte delle forze dell’ordine essendo ritenuto l’autore di una rapina in un supermercato.

E’ la triste sorte di Gianluca Dell’Anna, 38 anni originario di Celano, in provincia dell’Aquila.
Morto il 31 dicembre scorso cadendo dalla finestra di un appartamento di via Cardinal Mistrangelo a Roma. La notizia è stata data da molte testate nazionali.

Durante le operazioni dei poliziotti il sospettato avrebbe cercato di scappare dalla finestra del bagno, per raggiungere un terrazzino e sarebbe caduto facendo un volo di dieci metri.

Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorritori del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Il sospetto è che avesse minacciato cin un coltello una commessa del Tods di via Borromeo, per 250 euro. Sulla vicenda c’è il massimo riserbo e le indagini sono in corso.

I funerali si svolgeranno domani a Roma, poi la salma sarà trasportata nel pomeriggio a Celano, dove Dell’Anna tornava spesso e aveva amici e anche parenti.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    blank
    Messaggio elettorale a pagamento
    Messaggio elettorale a pagamento
    squadra lega l'aquila
    Messaggio elettorale a pagamento

    Ti potrebbe interessare: