ROSATELLUM, CHE LOTTERIA: ELETTI IN ABRUZZO, SOSPIRI OUT. ORE DECISIVE PER ULTIMO SEGGIO CAMERA

ENTRANO IN PARLAMENTO PER FDI OLTRE A LEADER FDI MELONI CANDIDATA IN COLLEGIO L'AQUILA-TERAMO, LIRIS, SIGISMONDI, TESTA, E "PARACADUTATI" ROSCANI E SILVESTRI. PER I DEM D'ALFONSO E FINA, PER SALVINIANI BAGNAI. PER M5S TORTO E DI GIROLAMO CHE LA SPUNTA CONTRO PRESIDENTE CONSIGLIO REGIONALE, PER FI RESTA A ROMA PAGANO. "PALLOTTOLIERE" E MECCANISMO RESTI DECIDE ULTIMA POSTAZIONE TRA SOTTANELLI, D'ERAMO E DI PADOVA

26 Settembre 2022 13:52

Regione - Politiche 2022

L’ AQUILA – “E’ una babilonia, una lotteria. E’ assolutamente impossibile, anche per i tecnici più esperti del parlamento, prevedere dove possano scattare i seggi sia con lo spoglio ancora aperto, sia con la redistribuzione dei seggi in base ai resti”. Più di un candidato, in queste ore decisive per gli ultimi dei 13 posti a Roma, punta il dito contro il Rosatellum e le sue regole, “una legge elettorale che è assolutamente da cambiare in questa legislatura”. “Non è dignitoso aspettare a lungo nella più assoluta incertezza, è vergognoso – attaccano ancora.

A tale proposito, sono ore febbrili per più di un candidato. Ad esempio, sta attendendo l’ufficialità della elezione il senatore uscente di Forza Italia Nazario Pagano, capolista al proporzionale della Camera.

Il suo collega di partito, il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, invece non ce l’ha fatta a conquistare il quarto posto disponile al senato per l’Abruzzo: dopo i meloniani Guido Liris, aquilano ormai ex assessore regionale al Bilancio, ed Etel Sigismondi, capo di gabinetto della Giunta regionale e segretario abruzzese di Fdi, e il dem Michele Fina, segretario regionale abruzzese, a staccare il biglietto è il senatore uscente del M5S Gabriella Di Girolamo.

Alla Camera sono sicuri il leader nazionale di Fdi, Giorgia Meloni, che ha sfondato quota 50% nel collegio uninominale L’Aquila-Teramo, poi altri tre di Fdi, il consigliere regionale di Fdi Guerino Testa, i non abruzzesi Fabio Roscani, presidente nazionale di Gioventù nazionale, e Rachele Silvestri, parlamentare uscente marchigiana. A seguire, il senatore uscente, Alberto Bagnai, responsabile nazionale del Dipartimento Economia della Lega, il senatore uscente del Pd Luciano D’Alfonso, ex presidente della Giunta regionale, e il deputato uscente del M5S Daniela Torto.

Si annuncia una lotteria l’assegnazione del nono posto alla Camera: in corsa Giulio Sottanelli, leader abruzzese di Azione ed ex parlamentare di Scelta civica, Stefania Di Padova, del Pd, avvocato ed assessore comunale di Teramo, Luigi D’Eramo, deputato uscente e segretario regionale della Lega.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©
  1. ELEZIONI, “GIALLO” IN ABRUZZO PER ULTIMO SEGGIO ALLA CAMERA: ELETTA DI PADOVA CON IL PD?
    L'AQUILA - In attesa della chiusura della partita per i parlamentari abruzzesi, è giallo per l'ultimo seggio alla Camera, che potrebbe andare a

Ti potrebbe interessare: