RUGBY L’AQUILA: GRANDE ATTESA PER PARTITA CONTRO L’APPIA, CAPOLISTA IN CORSA PER CONQUISTA FINALE

6 Maggio 2022 18:19

L’AQUILA – Grande attesa per un’altra partita decisiva domenica prossima alle ore 15.30 a Roma della capolista Rugby L’Aquila contro l’Appia Rugby, sfida valevole per il campionato interregionale di serie C.

La giovane compagine aquilana, di cui è presidente Mauro Scopano, amministratore dell’Aterno gas & power, è reduce dalla bella vittoria allo stadio Tommaso Fattori per 56 a 10 contro l’Arnold rugby, ed è in piena corsa per accedere alla finale con in palio la qualificazione alla serie B.

La Rugby L’Aquila guida infatti la classifica del suo girone a 33 punti, tallonata dal Colleferro a 31 punti e dall’Unione rugby Capitolina a 27 punti.

A seguire Rugby Anzio club a 14 punti, Appia rugby a 13, Primavera rugby a 11, Lazio rugby 1927 e Arnold rugby a 5 punti.

Occhi puntati domenica, alle ore 17.30 anche allo scontro diretto tra Colleferro e Capitolina.

Suona la carica l’allenatore dei tre quarti, ed ex giocatore, Roberto D’Antonio, che fa parte dello staff composto dall’head coach Massimo Di Marco, dal direttore tecnico Alessandro Cialone, dall’allenatore degli avanti, Luigi Milani, e dal team manager Diego Sterpone.

“L’imperativo è dare il massimo in ogni partita – spiega D’Antonio -, imponendo sempre e comunque il nostro gioco, per l’intera durata della partita, senza mai adeguarci a quello degli avversari. La determinazione e concentrazione è al massimo, peccato che purtroppo non siamo riusciti a recuperare per domenica prossima gli infortunati Ciotti e Di Marco”.

Per quanto riguarda la sfidante diretta per la conquista della finale, spiega ancora D’Antonio: “il Colleferro è senz’altro una ottima squadra, ben rodata e con molti giovani validi e promettenti, ben guidata da mister Walter Tosco. Noi però rispettiamo tutti, ma non temiamo nessuno”

La diretta della partita potrà essere seguita come sempre sul profilo facebook  https://www.facebook.com/RugbyLaquila

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: