RUGBY, MARCO MOLINA PRESIDENTE FIR ABRUZZO. LIRIS: “SI APRE UNA PAGINA NUOVA”

24 Giugno 2021 20:46

L’AQUILA – Sarà Marco Molina il nuovo presidente del comitato regionale FIR Abruzzo.

Confermate dunque le previsioni della vigilia, che vedevano Molina come unico candidato per la successione dell’ex presidente Giorgio Morelli, oggi vice presidente FIR.

Proprio Morelli ha voluto rivolgere un saluto prima dell’inizio dell’assemblea: “Come vice presidente, vi porto i saluti del presidente Innocenti, molto legato a questa regione. È un momento particolare per il rugby abruzzese, bisogna unirsi e ripartire solo con la collaborazione di tutti potremo avere i risultati sperati. L’idea è quella di riportare vitalità e forza alla base del rugby. Bisogna tornare ad essere la regione del rugby, che sforna talenti da nazionale, che sia riconoscibile in tutto il paese. Dobbiamo essere più attrattivi verso famiglie e i loro  figli, dal punto di vista dei valori, dell’organizzazione, dell’inclusività”.

Ex giocatore dell’Aquila rugby, dalle giovanili sino alla serie A, Marco Molina è stato nazionale under 15-16-17-18-19-21 e nazionale B, responsabile marketing e comunicazione dell’Aquila rugby 1936 e dell’Aquila Rugby Club. Libero professionista nel campo della formazione aziendale, collaborando con importanti gruppi bancari, Molina ha ricoperto il ruolo di consigliere regionale FIR Abruzzo per gli ultimi due mandati, e il ruolo di vice presidente nell’ultimo consiglio regionale. È inoltre presidente e fondatore della società Rugby Experience L’Aquila.

“È un emozione enorme essere presidente di persone così importanti nel mio percorso. Ringrazio voi, le famiglie e i ragazzi per la fiducia e per tutto quello che mi hanno fatto e che tutt’ora mi fanno vivere dentro al campo da rugby, quella è la parte più vera e sincera del nostro sport. Ringrazio le persone che mi hanno accompagnato all’interno della società, che ci sono sempre state” ha ringraziato il neo presidente, che si è poi soffermato sugli obiettivi del suo mandato.

“L’obiettivo principale di questo comitato è fare. Andiamo avanti insieme, al servizio di un obiettivo comune che è la crescita del rugby. Ripartiamo dall’anno zero di un territorio che negli ultimi anni ha vissuto eventi, sportivi e non, che hanno modificato notevolmente le dinamiche interpersonali e sociali, agendo collettivamente, mettendoci la faccia. Io ci credo, so quanto vale il campo e voglio riportare il campo al centro del comitato. L’aspetto più importante è quello delle risorse umane, riportare le persone ad innamorarsi del rubgy, con la passione, con la vicinanza del comitato alle società, dando il nostro meglio, diffondendo i valori formativi tipici che sono alla base del nostro sport”.

Al neo presidente Molina sono arrivati gli auguri dell’assessore regionale con delega allo sport Guido Quintino Liris : “L’elezione di Marco Molina a presidente del comitato regionale della Federazione italiana rugby Abruzzo è un’ottima notizia per tutto il movimento. Mi congratulo con lui per il lavoro che ha portato avanti in questi anni, sempre all’insegna della grande competenza e passione. Elementi che risulteranno cruciali anche per aprire una pagina nuova della gestione del rugby regionale che ha bisogno di un rilancio in un momento di particolare criticità. Peraltro ho avuto il piacere di incontrare Molina ufficialmente proprio nelle scorse settimane per dare vigore e corpo a una collaborazione istituzionale già proficua”.

L’assemblea ha successivamente eletto i nuovi consiglieri regionali; tra i sette candidati, sono usciti vincitori Giuseppe Luciani, Alessandro Seritti, Marco Trivellone, Giuseppe Milanese, che andranno a formare con Molina il nuovo organo direttivo del rugby abruzzese.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: