SAN BENEDETTO DEI MARSI: LETTERA CON MINACCE DI MORTE AD ASSESSORE CESARANI, IN CORSO INDAGINI

16 Settembre 2019 13:15

AVEZZANO – Un biglietto vergato a mano con minacce di morte, lasciato sul parabrezza dell'automobile. Crea inquietudine quanto accaduto la malgrado, Antonio Cerasani, assessore comunale alla tutela dell’ambiente, allo sport, al commercio, del comune di San Benedetto Dei Marsi, in provincia dell'Aquila.

L'assessore, come riporta Il Centro, ha subito fatto denuncia ai Carabinieri, che in queste ore stanno conducendo indagini per risalire all'autore del gesto. Avvalendosi anche di telecamere collocate in prossimità del luogo dove l'auto era parcheggiata. 

Il biglietto, consegnato agli inquirenti, e su cui c'è ovviamente riserbo, farebbe riferimento anche a Collinzio D'Orazio, l'uomo trovato morto nel fiume qualche mese fa. Cesarani si osserva, ha recentemente preso posizione contro la realizzazione dell'impianto a biogas che dovrebbe essere realizzato tra i Comuni di Collarmele, San Benedetto dei Marsi e Pescina.
In linea con la posizione di forte contrarietà da parte del suo sindaco, Quirino D’Orazio, e degli altri sindaci del territorio.





Ancor prima Cesarani aveva reso di dominio pubblico su Facebook quanto accaduto.

“Io e la mia famiglia, abbiamo ricevuto una minaccia di morte, racchiusa in una lettera anonima, depositata sull’autovettura di mio padre, parcheggiata davanti casa. Non so il motivo qual è. O forse sì. Chi vuol capire, capisca”. 

Ha poi citato il testo di una canzone di Fabrizio Moro. “Ci sono stati uomini che sono morti giovani ma consapevoli che le loro idee, sarebbero rimaste, nei secoli, come parole iperbole, intatte e reali come piccoli miracoli. Idee di uguaglianza, idee di educazione. Contro ogni uomo che eserciti oppressione. Contro ogni suo simile, contro chi è più debole. Contro chi sotterra la coscienza nel cemento”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!