SAN DEMETRIO NE’ VESTINI: INAUGURATA LA ”CASA DELL’ACQUA”

10 Dicembre 2019 15:48

L'AQUILA – La fontana pubblica installata all’ingresso del paese erogherà acqua a 5 centesimi al litro e concorrerà all’abbattimento della plastica.

Una semplice ma importante cerimonia di inaugurazione: è quella che si è svolta lunedì 9 dicembre in Via R. Cappelli Junior a San Demetrio Ne’ Vestini, comune a pochi chilometri dall'Aquila, per inaugurare la “Casa dell’Acqua”, alla presenza del sindaco Silvano Cappelli con l’amministrazione comunale al completo, del presidente Cogesa Ambiente Vincenzo Margiotta, e del preside dell’Istituto comprensivo Antonio Lattanzi accompagnato da una folta rappresentanza di alunni.

“Un progetto di comunità partito dalla riqualificazione di un area urbana all’ingresso del paese, che oggi sarà a servizio della nostra cittadinanza e di tutto il territorio. Un investimento importante da parte del nostro Comune a beneficio dei cittadini e dell’ambiente” afferma il sindaco Cappelli.

“Nel Gennaio 2018 abbiamo attivato con Cogesa Ambiente, la raccolta porta a porta dei rifiuti con ottimi risultati all’attivo. Quella di oggi è una nuova iniziativa che va ad implementare l’obiettivo del nostro programma di mandato, ossia puntare al rispetto dell’ambiente e all’abbattimento della plastica grazie ad un servizio utile come la Casa dell’Acqua a gestione totalmente comunale”.





Durante la manifestazione il sindaco dei ragazzi Sofia Ghizzoni ha letto a tutti i presenti “La favola del Colibrì” a cui è seguita la consegna da parte dell’amministrazione di cinquecento borracce in alluminio a tutti gli alunni, ai docenti e al personale non docente della scuola di San Demetrio N.V. per implementare il progetto “plastic free”. “I nostri cittadini hanno accolto positivamente l’istallazione sul nostro territorio di questo servizio” commenta il Vicesindaco Antonio Di Bartolomeo.

“sicuramente ci sono diverse buone ragioni. In primo luogo la qualità dell’acqua a Km0, in secondo luogo il risparmio poiché con 5 cent/€ al litro si può erogare sia acqua liscia che gassata, e infine l’aspetto fondamentale per le Case dell’Acqua, quella dell’attitudine al rispetto e alla sostenibilità ambientale, dal momento che si risparmia la plastica della bottiglia e si evita lo smog dei camion che distribuiscono acqua imbottigliata, quindi meno rifiuti e meno inquinamento”.

Il sindaco Cappelli ha voluto sottolineare l’importanza della presenza della scuola e la stretta collaborazione tra il Comune e il preside Lattanzi “Si tratta di un’iniziativa importante che non solo fa capire ai bambini l’importanza dei temi ambientali, ai quali sono sempre più sensibili, ma anche che un piccolo gesto, proprio come quello del colibrì nella favola letta da Sofia, può essere fondamentale -, ha concluso il sindaco – I bambini potranno così dare l’esempio anche ai genitori e agli adulti, raccontando loro le attività e le buone pratiche imparate a scuola. I bambini sono il presente e il futuro del pianeta e l’Amministrazione vuole essere al loro fianco.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!