TRAGEDIA NELLA NOTTE: IL PICCOLO, FIGLIO DI COPPIA RUMENA, AVEVA UNA RARA MALATTIA GENETICA, FATALE CRISI CARDIACA; L'INTERA COMUNITA' DEL CENTRO AQUILANO SI STRINGE INTORNO A GENITORI E PARENTI; SINDACO CAPPELLI, ''PER TUTTI NOI UN GIORNO DI DOLORE E TRI

SAN DEMETRIO NE’ VESTINI: MUORE BIMBO DI 4 ANNI, DOPO CORSA ALL’OSPEDALE

9 Febbraio 2020 13:49

L'AQUILA – Tragedia nella notte a San Demetrio ne' Vestini, comune a pochi chilometri da L'Aquila. Un bimbo di 4 anni, Lucas, è morto dopo una disperata corsa all'ospedale San Salvatore, subito dopo essere stato ricoverato nella “sala rossa” del pronto soccorso.

I genitori, rumeni, e molto ben inseriti nella comunità, appena il loro piccolo ha avuto una crisi cardiaca, hanno immediatamente telefonato alla guardia medica, che è subito accorsa. La guardia medica si è subito resa conto della gravità della situazione, e ha a sua volta allertato il 118.

Non c'è stato però nulla da fare: il piccolo è morto pochi minuti dopo dell'arrivo in ospedale con l'autombulanza a sirene spiegate. 

Da quanto si apprende il piccolo aveva una grave malattia congenita, di carattere metabolico, che comportava complicazioni a livello cardiaco e respiratorio. Era stato recentemente ricoverato a Roma, a seguito di una crisi. Ed era in cura al San Salvatore.

Contattato da Abruzzoweb, esprime cordoglio e dolore il sindaco di San Demetrio ne' Vestini, Silvano Cappelli.

“Conosco i genitori, e ho incontrato più di una volta il loro figlio. Sono bene integrati nella nostra comunità. Il piccolo aveva gravi problemi di salute, ma grazie all'impegno di tutti, a cominciare ovviamente dal papà e dalla mamma, e anche del corpo docente, frequentava comunque la scuola materna. La comunità tutta si stringe intorno al dolore della famiglia. E' un giorno molto triste”.




“Il piccolo Lucas, di soli 4 anni, figlio di una giovane coppia di rumeni residenti a San Demetrio nè Vestini frequentava la Scuola dell’Infanzia ed era stato accolto con amore dalle docenti curricolari, dalla docente di sostegno, dalla assistente, dal personale collaboratore scolastico e da tutta la comunità del nostro Istituto”.

Lo scrive in una nota Antonio Lattanzi, dirigente scolastico dell'istituto comprensivo Cesia Fiori di San Demetrio-Rocca di Mezzo.

“Un bambino dolcissimo e sfortunato nato con una gravissima patologia che lo costringeva a rimanere immobile sul suo passeggino, assistito con amorevole cura da tutti e accolto con gioia dalle bambine e dai bambini della Scuola dell’Infanzia di San Demetrio”.

“Questa notte il suo piccolo cuore si é fermato – prosegue Lattanzi -, l’ennesima crisi lo ha strappato alla sua famiglia e a tutti noi, lasciandoci una tristezza infinita e quel senso di vuoto che si manifesta quando la vita ci pone davanti ad eventi incomprensibili. I genitori hanno deciso di riportare il piccolo Lucas in Romania, nel proprio paese dove, finalmente libero, riposerà per sempre. La comunità scolastica di San Demetrio, affranta dal dolore, si stringe alla famiglia di Lucas e troverà il modo di onorare la memoria di questo sfortunato bambino la cui vita ha attraversato la nostra come una meteora lasciandoci tutti più poveri. Ciao Lucas”

Filippo Tronca

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!