SAN SALVO, APPROVATO NUOVO PIANO TRIENNALE LAVORI PUBBLICI

22 Aprile 2021 13:32

SAN SALVO – E’ un piano triennale dalle grandi opere quello dei lavori pubblici predisposto dall’amministrazione comunale di San Salvo che prevede l’utilizzo di risorse oltre 25 milioni di euro per realizzare il progetto “Futuro di San Salvo”.

Ne dà notizia il sindaco Tiziana Magnacca nel commentare la delibera di Giunta e i lavori dell’odierno Consiglio comunale che tracciano il cammino dell’Amministrazione comunale, con la quale è stato aggiornato il piano annuale e che vede il Comune di San Salvo pronto a continuare nell’apertura di cantieri con nuove opere pubbliche.

“Complessivamente verranno utilizzate risorse solo per il 2021 decine di milioni di euro – spiega il sindaco Magnacca – per  interventi ambiziosi per continuare nella crescita di San Salvo con la sua vocazione turistica, culturale e di mobilità sostenibile oltre a proseguire negli interventi nella messa in sicurezza e riqualificazione di luoghi di aggregazione sociale e di adeguamento sismico delle scuole comunali”.

Nello specifico si è pronti per la sistemazione e l’adeguamento sismico della scuola primaria di via Ripalta con una nuova costruzione di parte dell’edificio esistente per 3 milioni e 100mila euro.

E’ stato predisposto un crono programma da tre lotti per la realizzazione del nuovo lungomare di San Salvo Marina. Il primo lotto è di 2 milioni e 400mila euro, somma già nella disponibilità dell’Amministrazione comunale, che consentirà di partire dalla zona sud. Il secondo lotto per 2 milioni e 600mila euro utilizzerà fondi previsti dai Contratti istituzionali di sviluppo predisposti dalla Presidenza del Consiglio dei ministri per quanto indicato all’articolo 7 del D.L. 91/2017. Infine per il terzo lotto altri 3 milioni di euro attraverso l’assegnazione ai comuni di contributi per investimenti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale.

“Sempre attingendo da questi fondi finanziati dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 21 gennaio scorso, sono stati richiesti altri 2 milioni di euro per il completamento del teatro comunale che da anni resta una delle opere incompiute ereditate da questa Amministrazione comunale” spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Maria Travaglini che aggiunge: “ ll Comune di San Salvo ha tra l’altro risposto all’avviso pubblico per la richiesta di contributo per la ristrutturazione e la qualifica di centri polifunzionali per i servizi alla famiglia. Per la precisione i 3 milioni di euro richiesti serviranno per l’adeguamento della struttura di via Toti”.

Infine il piano triennale delle opere pubbliche prevede di accedere ai Contratti istituzionali di sviluppo dell’Abruzzo per la mobilità sostenibile che colleghi la Via Verde all’entroterra abruzzese per proseguire con la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: