SAMBUCETO, TROVATI RESTI OSSEI DIETRO EX POLIGONO DI TIRO, VICINO A DOCUMENTO 58ENNE DI ORTONA

28 Febbraio 2021 14:31

CHIETI – Macabra scoperta ieri a Sambuceto di San Giovani Teatino: dei ragazzi che stavano giocando in un campo, nei pressi dell’ex poligono di tiro, hanno rinvenuto i resti resti ossei di uomo. Accanto alle ossa un portafoglio e una carta d’identità appartenente a Giuseppe Nello Isola, 58 anni, di Ortona.

Sul posto per i rilievi e per repertare le ossa sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Chieti, coordinati dal maggiore Massimo Capobianco. L’indagine è coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Marika Ponziani.

Gli esami di natura medico legale saranno effettuati dall’Istituto di Medicina legale dell’università d’Annunzio a Chieti, fondamentale sarà  l’esame del Dna, per avere conferma che i resti appartengono a Nello Isola o ad altre persone.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: