SANITA’: CGIL, ”MERCOLEDI’ PRESIDIO DAVANTI ALL’EMICICLO”

23 Luglio 2010 16:06

Regione - Politica

PESCARA – La Cgil Abruzzo ha organizzato per mercoledì prossimo, 28 luglio, dalle ore 16, un presidio davanti alla sede del Consiglio regionale all’Aquila, mentre l’assemblea discuterà del piano operativo 2010 sulla sanità.

Il provvedimento predisposto dal commissario ad acta, Gianni Chiodi, secondo il sindacato “non rappresenta una riorganizzazione dei servizi socio sanitari, bensì solo tagli di prestazioni. Le persone indigenti devono fare i conti con la difficoltà di accesso a cure adeguate; di fatto viene negato loro il diritto universale all’assistenza”.

Per la Cgil, il Piano operativo 2010 proposto da Chiodi “non garantisce lo sviluppo della rete integrata di servizi socio-sanitari, ma solo tagli di posti letto. Chiara la politica dei due tempi, per la quale prima si tagliano i servizi e solo in un futuro indefinito si promette un’implementazione”.





I tagli di spesa previsti, avverte la Cgil, “incideranno negativamente sulla possibilità di assumere e mantenere in servizio gli operatori sanitari, in numero già insufficiente”.

La Cgil annuncia che parteciperà ai lavori del Consiglio e metterà in campo “le necessarie azioni di mobilitazione per scongiurare lo smantellamento del Servizio Sanitario necessario a garantire il diritto universale di cura”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: