SANITA’: REGIONE CACCIA DG ASL PESCARA, ”NON HA RAGGIUNTO OBIETTIVI ASSEGNATI”

19 Settembre 2019 15:22

PESCARA – “La Giunta regionale avendo preso atto del provvedimento di valutazione svolto dagli uffici del Dipartimento della Sanità, secondo il quale il dottor Mancini non ha raggiunto gli obiettivi minimi di salute che erano stati assegnati, ne ha disposto la decadenza dell’incarico”.

E' quanto si legge in una nota della Giunta regionale, convocata dal presidente Marco Marsilio in seduta straordinaria, che si è riunita oggi, a Pescara per l'esame di alcuni provvedimenti amministrativi. 

Come anticipato da Abruzzoweb,  è stata così approvata la delibera per la decadenza del manager Asl di Pescara, Armando Mancini.





Inoltre, su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, l'esecutivo ha approvato il Piano Triennale del Fabbisogno di Personale 2019-2021 della Asl di Lanciano-Vasto-Chieti. L’adozione del Piano Triennale è propedeutico per consentire alla Asl di poter effettuare le assunzioni. 

“Ai sensi dell’articolo 6, comma 4, del decreto legge 165/2001, il Piano Triennale di Fabbisogno del Il Piano in questione risulta coerente con gli inderogabili tetti di spesa. Un incremento di 500mila euro è finalizzato all’assunzione di personale destinato alle unità operative delle discipline interessate alla riduzione delle liste d’attesa e devono essere utilizzate in coerenza con il Piano triennale del fabbisogno di personale”, si legge nella nota. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!