SANITA’, SCHILLACI: “BISOGNA SUPERARE VISIONE OSPEDALOCENTRICA”

23 Novembre 2022 19:26

Italia - Sanità

BERGAMO – “Il fulcro della sanità del futuro” risiede “nell’integrazione tra ospedale e territorio con la crescita delle strutture assistenziali di prossimità. Principi che devono tradursi in strutture effettivamente operative e che siano percepite come sicure dai cittadini: ciò significa prioritariamente numero adeguato di personale sanitario, sociosanitario e tecnico”.

Lo ha detto questa sera il ministro della Salute Orazio Schillaci, intervenendo all’assemblea dell’Anci a Bergamo.

“Paradossalmente – ha continuato – oggi viviamo in un momento storico in cui, in alcuni casi, cittadini che abitano in piccoli Comuni non hanno più un medico di Medicina Generale a cui rivolgersi perché non è stato possibile, per assenza di risorse umane, garantire il turnover tra chi va in pensione e nuovo personale da assumere. Una problematica che i sindaci soprattutto dei piccoli Comuni conoscono bene”.

Secondo Schillaci “va portata avanti un’operazione di efficientamento del sistema sanitario anche attraverso il superamento di una visione ospedalocentrica, limitando l’inappropriatezza dei ricoveri ospedalieri e riportando gli ospedali a luoghi di cura per acuti e dedicati al trattamento delle patologie complesse, liberando così risorse economiche da destinare al territorio e ai servizi socio sanitari”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: