SCISSIONE M5S: IL MESSAGGERO, ”PENTASTELLATI TENTATI, INDISCREZIONI CONFERMATE”

19 Settembre 2019 11:32

ROMA – “Il Messaggero conferma i contenuti dell'articolo a firma Mario Ajello sulle ipotesi di scissione del gruppo parlamentare M5S. L'articolo è frutto di una verifica con più fonti, anche le più qualificate, del Movimento stesso”.

Lo afferma il quotidiano in una nota dopo il terremoto politico seguito all'articolo  in cui si parla di una riunione “top secret”.

“'Non le fa mica solo Renzi queste cose'”, dicono i pentastellati coinvolti in quello che al momento è un vento di scissione”, si legge nell'articolo.






E ancora: “c'è in questo ribollire lo scontento per il fatto che Di Maio ha salvato nell'esecutivo soltanto i suoi protetti. Ma il problema è che dentro il corpaccione pentastellato non si voglia questo esecutivo”.

Tra i possibili scissionisti, il quotidiano cita Luigi Gallo e Giuseppe Brescia (area Fico), Barbara Lezzi Carla Ruocco, il deputato Massimo Misiti (con molti amici nel Pd), e Nicola Morra (che non è diventato titolare del Miur). 

Ma sono solo alcuni dei nomi dei parlamentari che, secondo le indiscrezioni, potrebbero portare alla scissione.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!