SCOPPITO IN FESTA PER LE 100 CANDELINE DEL MAESTRO LUIGI NANNI

24 Marzo 2019 16:59

SCOPPITO – Festa grande, oggi pomeriggio, a Collettara di Scoppito (L'Aquila), per le cento candeline di Luigi Nanni, conosciuto come il “Maestro Luigi”.

Chi lo conosce lo descrive come un uomo che ha sempre condotto una vita operosa ed onesta tra scuola, lavoro, famiglia. 

Nanni, nato a Cagnano Amiterno, nella frazione di Torre, il 19 marzo del 1919, quinto di 11 figli, nati da Benedetta Liberatore e papà Angelo, si è trasferito all’Aquila dopo 6 anni insieme al padre, impiegato presso le Officine grafiche “Vecchioni”, per frequentare la seconda elementare. 

Angelo in guerra aveva contratto la malaria e, a causa dell’aggravarsi della malattia, Luigi è stato affidato alle cure di uno zio sacerdote, don Lorenzo Nanni, il quale lo ha accolto nella canonica dell’abbazia benedettina di San Bartolomeo a Scoppito, luogo in cui ha portato al termine le elementari, per poi frequentare il Ginnasio presso il seminario diocesano dell'Aquila e il Liceo presso il seminario regionale di Chieti. 

Nel 1940, con l'inizio della Seconda Guerra mondiale, è stato chiamato alle armi e assegnato alla nona Compagnia sanità sezione portaferiti, con stanza a Bitonto e successivamente a Bari. 






La nona Compagnia ha partecipato alle azioni di guerra a sostegno del reparto canadese, responsabile dell'ospedale di campo di Cassino, dove ha soccorso i soldati feriti durante il feroce bombardamento nella ritirata dell'esercito tedesco.

A guerra finita Luigi ha iniziato ad insegnare nella scuola elementare e nel 1948, in occasione delle prime elezioni amministrative della recente Repubblica Italiana, viene eletto primo sindaco di Cagnano Amiterno. 

Negli anni successivi ha prestato servizio nelle scuole di Ville di Fano, Cagnano Amiterno, San Giovanni Paganica, Opi, Civitella Alfedena, Castellafiume, ed infine si è fermato a Ville di Scoppito, dove ha insegnato a generazioni di ragazzi fino alla pensione, arrivata nel 1977. 

Nel 1953 ha sposato Ludovica Capulli, maestra di undici anni più giovane di lui, dalla quale ha due figli: Annamaria e Lorenzo. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!