SCUOLA, BIANCHI: “PRESTO LINEE GUIDA COMUNI PER QUARANTENA”

6 Ottobre 2021 15:57

Italia: Sanità

ROMA – “È già stato convocato ed è operativo un tavolo tecnico Iss, ministero della salute, dell’ istruzione e struttura commissariale per arrivare a un protocollo condiviso per disciplinare la quarantena nelle scuole e per giungere a linee comuni su tutto il territorio”.

Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi in question time all’onorevole Rina De Lorenzo (Liberi e Uguali) sulla diversa gestione delle quarantene nelle classi delle varie regioni italiane.

Bianchi ha quindi ricordato che è stato “definito, in stretta collaborazione con le Regioni e con esperti, un Piano di monitoraggio della circolazione di Sars-CoV-2 destinato alle scuole primarie e secondarie di primo grado, al fine di sorvegliare, attraverso una ”rete di scuole sentinella”, la diffusione del virus in ambito scolastico anche con soggetti asintomatici.

Il piano – ha spiegato – prevede test molecolari salivari condotti, su base volontaria, su alunni nella fascia di età 6-14 anni delle scuole primarie e secondarie di primo grado presenti sul territorio
nazionale. Le ”scuole sentinella” saranno indicate dalle autorità sanitarie regionali in collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali. La campagna coinvolge 55 mila alunni ogni 15 giorni ed è
supportata dalla Struttura Commissariale”.

“Per quanto attiene alla gestione dei soggetti risultati positivi all’infezione o di casi sospetti in ambito scolastico – ha aggiunto – sempre ai sensi dell’articolo 1 della menzionata legge, si dà
applicazione alle linee guida e ai protocolli adottati e aggiornati con ordinanza del Ministro della Salute, di concerto con il Ministro dell’Istruzione. Le indicazioni dei Dipartimenti di prevenzione sulla base delle procedure definite dalla rispettiva Regione o Provincia Autonoma, le disposizioni delle Autorità sanitarie e, da ultimo, la circolare del Ministero della Salute dell’11 agosto scorso delineano il quadro di riferimento per il periodo di quarantena e di isolamento”.

Bianchi ha quindi annunciato che “è già stato convocato ed è già operativo un tavolo tecnico composto dall’Istituto Superiore di Sanità, dal Ministero della Salute, dal Ministero dell’Istruzione,
dalla Struttura Commissariale e dai rappresentanti di tutte le Regioni per la predisposizione di un protocollo condiviso volto a disciplinare in modo omogeneo sul territorio nazionale la gestione dei contatti di casi Covid-19 e le misure di quarantena in ambito scolastico così da raggiungere quanto Lei auspicava, una comune regolamentazione su tutto il territorio nazionale”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: