SCUOLA DI TOMBOLO AQUILANO: “UN PROGETTO AMBIZIOSO PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO”, LA PRESENTAZIONE

23 Maggio 2023 19:47

L'Aquila - Cultura

L’AQUILA – Un percorso formativo permanente per insegnare un’ antichissima arte e custodire un importante “sapere” locale con atti concreti.

Sabato 27 maggio, dalle 16:30,  all’Aquila, presso il Laboratorio “Maria Luisa Camerini Bafile” in Via Cascina 34-36, la “Onlus Antonio Padovani” e l’Associazione Il “Miracolo Bianco delle Mani”, presenteranno la Scuola di Tombolo Aquilano.





Interverranno tra gli altri Gianni Padovani, presidente della Onlus, e Rita Fattore, presidente dell’Associazione.

L’Associazione il “Miracolo Bianco delle Mani” partecipa al progetto di candidatura per il riconoscimento come patrimonio immateriale dell’umanità da parte dell’UNESCO, con il tombolo aquilano come unico rappresentante del merletto abruzzese.

L’evento del prossimo 27 maggio, viene spiegato in una nota, “non esaurirà certamente le attività della Scuola che promuoverà nei prossimi mesi un brand, un insieme di progetti e varie collaborazioni con lo scopo di rilanciare il tombolo aquilano come attrattore di un turismo di qualità e come volano per lo sviluppo economico”.





“L’Aquila deve inserirsi a pieno titolo nel momento attuale di riscoperta del merletto artistico da parte dell’alta moda italiana, dell’artigianato dei gioielli e dei complementi d’arredo. Vogliamo promuovere il tombolo come arte, come cultura, come prodotto artigianale tipico che può presentare opportunità di lavoro e crescita del comprensorio”.

“Un progetto ambizioso che vuole promuovere una delle massime espressioni del nostro artigianato artistico ed insieme L’Aquila, i suoi talenti, ed uno sviluppo di qualità fondato sulle tipicità locali”, conclude la nota.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: