SCUOLA: GLI STUDENTI ABRUZZESI SCELGONO I LICEI, SCIENTIFICO AL PRIMO POSTO. I DATI DELLE ISCRIZIONI

27 Gennaio 2021 15:18

L’AQUILA – Sono ancora una volta i licei le scuole secondarie di secondo grado più gettonate dagli studenti abruzzesi.

La regione si colloca al terzo posto a livello nazionale nella scelta di questo indirizzo scolastico  con il 63,18% delle preferenze, facendo registrare un aumento del 2,24% rispetto allo scorso anno scolastico; precedono soltanto Campania e Lazio.

Sono questi i primi dati riferiti alle iscrizioni online al prossimo anno scolastico, 2021/2022, che hanno riguardato le classi prime della primaria, della secondaria di primo e di secondo grado. Per la scuola dell’infanzia la domanda andava presentata in modalità cartacea. La partecipazione delle scuole paritarie alle iscrizioni online era facoltativa. La procedura si è aperta lo scorso 4 gennaio e si è conclusa lunedì 25 gennaio.

Anche in Abruzzo le preferenze globali risultano essere in linea con la tendenza nazionale, oltre ai licei, si confermano al secondo posto gli istituti Tecnici con il 27,96%  (30,3% il dato nazionale) facendo tuttavia registrare un calo del’1,34% rispetto all’anno scorso. Scendono anche i professionali con l’8,86%  (-0,89% rispetto allo scorso anno) ben al di sotto della media nazionale che è pari all’11,9%




Fra i licei si conferma al primo posto l’indirizzo Scientifico, in crescita rispetto allo scorso anno (32,55% contro il 31,64% del 2020). Raggiunge l’8,72% la scelta del Liceo Classico, stabile rispetto allo scorso anno; il Linguistico con il 6,6% registra un leggero in calo rispetto al 7,2 dello scorso anno; infine i licei artistici, in leggero aumento, totalizzano il4,5%; stabili, infine,  con  l’1% i Musicali e Coreutici.

Quasi uno studente su tre (27,5%) ha scelto un istituto tecnico in Abruzzo. Nel dettaglio l’8,7% ha opzionato l’indirizzo tecnico economico, mentre il 18,8% ha preferito l’indirizzo tecnologico. Fanalino di coda in regione, i professionali con 8,6%  facendo registrare la diminuzione di consensi di un punto percentuale anche a livello nazionale.  A livello nazionale  il Veneto si conferma, come regione con più adesioni per i Tecnici: 38%. Seguono Lombardia (36,2%), Emilia Romagna (36%), Friuli Venezia Giulia (35,7%). L’Emilia Romagna è ancora la prima Regione nella scelta dei Professionali (15,8%), seguita da Veneto (13,8%), Basilicata (13,7%), Toscana (13,5%).

Nel dettaglio, la provincia di Teramo ha fatto registrare il maggior numero di iscrizioni nei licei con il 66,12%, seguita da L’Aquila (64,42), Pescara (62,52) e Chieti (60,81). Circa le iscrizioni negli istituti tecnici la provincia di Chieti si colloca  al 32,16% seguita da L’Aquila, Pescara e Teramo.  Nella scelta dei  professionali al primo Pescara e Teramo con un 11% rispetto al totale di Chieti 7% circa e L’Aquila con poco più del 6% della popolazione scolastica

Per ciò che concerne gli altri ordini di scuole, cresce anche in Abruzzo  la domanda di tempo pieno (per un totale di 40 ore settimanali) nella scuola primaria: a richiederlo è il 30,32% delle famiglie, sebbene risulti più gradito il modulo con 27 ore settimanali scelto dal 40,93% . Anche nella secondaria di primo grado si fa strada l’opzione del tempo prolungato fino a 40 ore scelto dal 3,04% e del modulo a 36 ore (5,52%.). Il resto delle famiglie ha invece optato per il tempo ordinario di 30 ore.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!