SCUOLA: IN ABRUZZO SEMINARI DI EURES E ANPAL PER ORIENTAMENTO AL LAVORO

15 Gennaio 2020 16:49

PESCARA – Parte il servizio di orientamento al lavoro rivolto agli studenti delle scuole medie superiori per avvicinare i giovani al mondo del lavoro.

Grazie alla collaborazione tra il servizio Eures della Regione Abruzzo e Anpal servizi, i responsabili delle due strutture terranno una serie di incontri presso alcuni istituti superiori, principalmente ad indirizzo professionale, per illustrare agli studenti criteri e modalità di approccio al mondo del lavoro.

L'obiettivo è suggerire e consigliare ai ragazzi come entrare nel mercato del lavoro una volta concluso il ciclo di studi, a cominciare dalla stesura di un Curriculum vitae oppure come affrontare un colloquio di lavoro.

I promotori dell'iniziativa illustreranno agli studenti le funzioni dei Centri per l'impiego e delle Agenzie private per il lavoro, oltre alle opportunità attualmente in atto per l'occupazione giovanile: dal programma di Garanzia Giovani, che in Abruzzo prevede tirocini per i giovani dai 19 ai 29 anni, alle opportunità che riserva il servizio Eures, la rete dei centri per l'impiego europei che favorisce l'incrocio domanda/offerta nel mercato del lavoro dei Paesi dell'Unione europea, con possibilità per i giovani di fare esperienze lavorative all'estero.

L'iniziativa si svolgerà lungo tutto l'anno scolastico 2019/2020 e sarà rivolta principalmente agli studenti del 4° e 5° anno.

Questo il calendario del primo ciclo di incontri: 23 Gennaio 2020 – 1° incontro I.I.S. “A. Zoli” di Atri con indirizzo Servizi per la Sanità e l'Assistenza sociale; 25 Gennaio 2020 – 2° incontro I.I.S. “A. Zoli” di Atri con indirizzo Servizi per la Sanità e l'Assistenza sociale; 14 Febbraio 2020 – h. 14.00 – Liceo Classico “G. D'Annunzio” Pescara; 20 Febbraio 2020 – h. 11.00 – I.I.S. “A. Zoli” indirizzo Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera con sede a Silvi Marina (in collaborazione anche con la rete Europe Direct del Comune di Teramo.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: