SCUOLA: SOTTOSEGRETARIO SASSO A MONTESILVANO, “STABILIZZARE INSEGNANTI PRECARI”

5 Agosto 2022 15:04

Regione - Politica

MONTESILVANO MARINA – “Sono sessant’anni che nella scuola mancano gli insegnanti. Il punto è che noi in Italia abbiamo 250mila insegnanti precari. Dobbiamo stabilizzarli perché così facendo li abbiamo in cattedra il primo settembre senza attendere ogni volta tempo”. Così questa mattina a Montesilvano il sottosegretario all’Istruzione, Rossano Sasso.

“È chiaro che in questo senso noi abbiamo scontato la diversità di vedute in un Governo di unità nazionale con il M5S e il Pd che hanno dichiarato guerra ai precari storici pretendendo di fare sempre concorsi anziché procedure di stabilizzazione previste dalla Direttiva Europea n.70 del 1999 che prevede la stabilizzazione dopo 36 mesi di servizio. I concorsi a crocette voluti dal M5S e dal Pd sono stati un flop. Abbiamo visto domande sbagliate, con insegnanti penalizzati. Ecco, noi pensiamo che non ci sia niente di meglio di un maestro o una maestra che insegna ai nostri figli da dieci, quindici anni e che non ha nulla da dimostrare. Per questo, quando saremo al Governo e la Lega guiderà il Ministero dell’Istruzione, noi pensiamo che la prima cosa da fare sia assorbire il precariato storico, la seconda adeguare lo stipendio degli insegnanti alla media dei loro colleghi europei e al costo della vita”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: