SCUOLE ABRUZZO, 21,8% A RISCHIO, CON PNRR SVOLTA: PRIME 81 OPERE MESSA IN SICUREZZA, L’ELENCO

IL FOCUS DELL'OSSERVATORIO DI OPENPOLIS: 102 MILIONI GIA' DISPONIBILI, CITTA' PIU' BENEFICIATE PESCARA, ATRI E GIULIANOVA. ALTRI 800 MILIONI PER 195 STRUTTURE ECOLOGICHE E INNOVATIVE IN ITALIA

di Filippo Tronca

11 Maggio 2022 08:19

Regione: Abruzzo

L’AQUILA – Sono 81 gli interventi già finanziati per la messa in sicurezza e la ristrutturazione degli edifici scolastici in Abruzzo. Mentre ammontano a quasi 30 milioni di euro le risorse per nuove scuole, grazie ai fondi per il Pnrr.

Sono questi i dati aggiornati forniti da Osservatorio Abruzzo, progetto di Fondazione Openpolis, Etipublica, Fondazione Hubruzzo, Gran Sasso Science Institute e StartingUp.

Un monitoraggio che restituisce l’importanza rappresentata dall’utilizzare presto e bene anche sul fronte dell’edilizia scolastica gli ingentissimi fondi europei stanziati per superare la crisi scatenata dalla pandemia del covid.

Tenuto conto che i dati del ministero  più aggiornati, relativi al 2018, attestano che gli edifici scolastici  classificati come vetusti superando i 50 anni di età in Italia su circa 40mila edifici  sono 7.161, il 17,8%, e in Abruzzo la quota sale al 21,85%.

Una quota che tuttavia varia sensibilmente tra le diverse province abruzzesi. Spicca il dato della provincia dell’Aquila (con il 24,6% di edifici scolastici statali vetusti), seguita da Chieti (22,6%), Pescara (22,0%), Teramo (18,3%).

Per quello che riguarda dunque gli interventi di messa in sicurezza e consolidamento resi possibili ora dai fondi del Pnrr, a livello provinciale è Pescara (33,5 milioni) il territorio che ne ha beneficiato di più. Seguono Chieti (31,1 milioni), Teramo (24 milioni) e L’Aquila (14,3 milioni).

A livello locale ai primi 3 posti per fondi assegnati troviamo i comuni di Pescara (15,5 milioni), Atri (8,8) e Giulianova (6,5). Per quanto riguarda gli altri capoluoghi di provincia, invece, sono arrivati finora 6,1 milioni a Teramo, 3 all’Aquila e 2,5 a Chieti.

L’Aquila beneficia per l’edilizia scolastica anche dei fondi post sisma, e l’Osservatorio ricorda che a 13 anni dal terremoto “quasi tutte le scuole del capoluogo sono ospitate ancora in moduli provvisori”.

In tema di istruzione il Pnrr italiano prevede 6 riforme e 11 investimenti. Al ministero dell’istruzione sono affidati quasi 18 miliardi del piano. Gli interventi di competenza del ministero dell’istruzione che possono essere fatti rientrare nell’ambito dell’edilizia scolastica hanno un valore complessivo di circa 4,7 miliardi di euro.

Questi si suddividono tra interventi per la messa in sicurezza delle scuole esistenti (3,9 miliardi)

C’è poi anche un altro investimento contenuto nel Pnrr. La misura, dal valore complessivo di circa 800 milioni di euro, e prevede la costruzione sul territorio nazionale di 195 nuove scuole che siano realizzate rispettando i criteri dell’innovazione, della sostenibilità e dell’inclusione sociale. In questo caso, però, il percorso di affidamento dei fondi è più indietro.

In questo ambito, saranno 6 le nuove scuole che verranno costruite in Abruzzo, con uno stanziamento pari a 33.895.035,23 euro, tra le 216, innovative e sostenibili.

Saranno realizzate, attraverso demolizione e ricostruzione nei comuni di Villalfonsina, Vasto, Fara San Martino, L’Aquila, Montesilvano e Roseto Degli Abruzzi.

In graduatoria ci sono però altre scuole che almeno per ora non saranno finanziate, a Lanciano, Sulmona, Casalbordino, Spoltore, Giulianova, San Salvo, Morro D’Oro, Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto e Scerni.

Le nuove scuole saranno concepite come spazi aperti e inclusivi, costruite in modo sostenibile e verranno edificate sui territori di 85 Province, a partire dai principi contenuti nel documento “Progettare, costruire e abitare la scuola”, elaborato da un gruppo di lavoro, composto da grandi architetti, pedagogisti ed esperti della scuola, voluto e istituito dal Ministro Bianchi. Il decalogo, che è stato presentato nei giorni scorsi in Triennale a Milano, è pensato per fornire un nuovo orizzonte culturale sulla scuola e dare indicazioni utili ai progettisti che si occuperanno della realizzazione degli istituti scolastici del futuro.

Gli interventi previsti riguarderanno scuole dei diversi ordini e saranno realizzati sia nelle grandi città che nei piccoli Comuni, con l’obiettivo di dotare tutte le Regioni, sulla base delle richieste avanzate, di una nuova architettura scolastica che sia poi di ispirazione per tutte le nuove costruzioni.

Dopo la fase di individuazione delle 216 aree di costruzione, si passerà adesso all’indizione del concorso di progettazione. Al termine del concorso, il Ministero dell’Istruzione procederà alla stipula della convenzione di concessione del finanziamento con gli enti beneficiari.

Inoltre, mercoledì 11 maggio, il Ministro Patrizio Bianchi incontrerà in videocollegamento i Sindaci e i Presidenti delle Province delle aree ammesse al finanziamento, per dare sin da subito tutte le indicazioni necessarie per l’attuazione degli interventi nell’ottica del dialogo e del supporto fondamentali per la buona riuscita delle azioni previste dal PNRR.

Un elemento cruciale da valutare è l’estensione del patrimonio scolastico, in primo luogo in termini di capillarità sul territorio. Da questo punto di vista, i dati del ministero dell’istruzione relativi all’anno scolastico 2018/19 mostravano come circa l’84% dei comuni italiani avesse almeno un edificio scolastico statale attivo sul proprio territorio. Mentre l’Abruzzo si attesta al di sotto dell’80%, con un dato superiore solo a quelli di Molise, Liguria e Piemonte.

Si tratta di una questione importante per le aree interne del paese, ovvero i territori da cui è più difficile raggiungere i servizi. Se si isolano solo i comuni periferici e ultraperiferici (distanti almeno 40 minuti dal polo di servizi più vicino), la quota di quelli che hanno almeno un edificio scolastico scende al 75% per l’Italia e al 61% per l’Abruzzo.

Un secondo aspetto da valutare è la dimensione del patrimonio di edilizia scolastica, in rapporto ai minori residenti. In media in Italia sono circa 13 i metri quadri di plessi scolastici comunali e statali rispetto agli abitanti tra 3 e 14 anni. L’Abruzzo si colloca sotto la media (10,82 mq). Si tratta di un dato che peraltro cela una situazione piuttosto variegata tra i comuni.

TUTTI GLI 81 INTERVENTI

Alanno
Interventi di straordinaria manutenzione Liceo “Da Vinci” – Istituto “Cuppari”
2.500.000,00

Atri
Iss “Adone Zoli”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
200.000,00

Atri
Edificio scolastico “L. Illuminati”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
200.000,00

Atri
Adeguamento sismico, impiantistico, rimozione rischi, Efficientamento energetico, connettività di rete Lett. a) e b). Liceo classico Illuminati
8.376.079,84

Avezzano
Lavori di sostituzione infissi al liceo Benedetto Croce – Lotto 1
400.000,00

Avezzano
Lavori di sostituzione infissi al liceo Benedetto Croce – Lotto 2
580.000,00

Avezzano
Lavori di sostituzione infissi presso l’Iis A. Serpieri – Lotto 1
220.000,00

Avezzano
Lavori di efficientamento energetico palestra n. 3 del IV lotto Iis Ettore Majorana
400.000,00

Avezzano
Lavori di efficientamento energetico delle palestre 1 e 2 dell’iis E. Majorana
550.000,00

Avezzano
Lavori di efficientamento energetico dell’Iss G. Galilei
1.450.000,00

Bucchianico
Nuova costruzione mediante sostituzione edilizia; adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche, messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio, connettività di rete. Scuola infanzia, primaria e secondaria di I grado.
4.700.000,00

Casalbordino
Ripristino impermeabilizzazione della copertura della palestra nella sede dell’ITC “Spataro” di Casalbordino
83.685,07

Casoli
Interventi urgenti di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Algeri Marino”
250.000,00

Castel di Sangro
Lavori di adeguamento antisismo dell’Ipsaa A. Serpieri
867.624,57

Castiglione Messer Marino
€ 2.500.000,00

Cepagatti
Adeguamento sismico, Adeguamento impiantistico, adeguamento norme antincendio. Scuola secondaria I°grado ed annessa palestra
1.200.000,00

Chieti
Lavori di adeguamento sismico dell’I.T.C.G. “F. Galiani”
2.500.000,00

Città Sant’Angelo
Adeguamento sismico, Adeguamento impiantistico, messa in sicurezza elementi non strutturali. Lotto 1. Scuola Primaria “P.Ritucci”
792.395,69

Gissi
Adeguamento sismico dell’I.T.C. “Spataro”
1.500.000,00

Gissi
Adeguamento alle norme di prevenzione incendi dell’ I.T.C. “Spataro” di Gissi
102.446,13

Giulianova
Iis “Crocetti – Cerulli”, interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
800.000,00

Giulianova
Edificio scolastico “M.Curie”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane. 200.000,00

Giulianova
Edificio scolastico sede del Liceo Statale “M.Curie”. Realizzazione di un ampliamento.
2.500.000,00

Giulianova
Nuova costruzione mediante sostituzione edilizia; adeguamento Impiantistico, eliminazione barriere architettoniche, adeguamento norme antincendio. Scuola Secondaria I° Grado “R. Pagliaccetti” – 1 lotto funzionale (Scuola e palestra)
3.000.000,00

Guardiagrele
Lavori di ampliamento aule dell’Istituto Omnicomprensivo Tecnico
470.000,00

Guardiagrele
Nuova costruzione mediante sostituzione edilizia, in loco, del corpo 1; adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche, messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio. Adeguamento sismico del corpo 4. Scuola infanzia, primaria e secondaria di I grado
3.890.000,00

Guilmi
1.470.000,00

L’Aquila
Lavori di efficientamento energetico dei lotti 1, 2 e 3 dell’Itis A. D’Aosta, mediante la sostituzione dei vecchi pannelli in legno con nuovi in pvc
1.300.000,00

L’Aquila
Lavori di efficientamento energenti mediante l’apposizione di pannelli fotovoltaici sul tetto del liceo D. Cotugno
600.000,00

L’Aquila
Lavori di restauro strutturale conservativo di elementi secondari dei lotti 2 e 3 dell’Istituto Tecnico Industriale Statale ‘A D’Aosta’ dell’Aquila
1.150.000,00

Lanciano
Adeguamento sismico del Liceo Classico “V. Emanuele”
2.000.000,00

Lanciano
Interventi di risanamento conservativo dei locali seminterrati con rifacimento delle linee fognarie e adeguamento alle norme dei servizi igienici al piano terra della sede del Liceo Artistico “Palizzi”
300.000,00

Lanciano
Adeguamento sismico, efficientamento energetico e completamento funzionale dell’auditorium dell’I.I.S. “De Titta – Fermi”
1.500.000,00

Lanciano
Risanamento conservativo della palestra e servizi annessi nella vecchia sede dell’I.I.S. “Fermi”
150.000,00

Manoppello
Nuova costruzione mediante sostituzione edilizia, adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche, messa in sicurezza elementi non strutturali ed adeguamento norme antincendio, Connettività di rete. Scuola Primaria “S. Caldarone”, Secondaria di I grado “G.Marconi”, Infanzia Manoppello
3.200.000,00

Nereto
Iss “G. Peano – C. Rosa”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
200.000,00

Nereto
“G. Peano – C. Rosa” Edificio scolastico sede del Liceo “Peano”. Interventi di efficientamento energetico e manutenzione straordinaria.
1.229.938,40

Ortona
Lavori di adeguamento sismico dell’I.T.N. “L. Acciaiuoli”
2.000.000,00

Pacentro
€ 690.000,00

Penne
3.000.000,00

Penne
Interventi di straordinaria manutenzione Istituti Penne (“Luca da Penne” – “Mario dei Fiori” – “Marconi”)
1.000.000,00

Penne
Adeguamento sismico, adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio lett. a) e b). Scuola Infanzia e secondaria di I grado
2.000.000,00

Pescara
Interventi di straordinaria manutenzione istituti vari (Liceo Classico, Liceo Galilei, Mi.Be, Acerbo, Cuppari, Spaventa, A. Di Savoia )
1.104.884,70

Pescara
Interventi di straordinaria manutenzione Istituti “Aterno – Manthonè” – sede storica e IPSAAR “De Cecco”
1.000.000,00

Pescara
Realizzazione polo didattico e laboratoriale Liceo MIBE “MisticoniBellisario”- viale Einaudi – Pescara
4.000.000,00

Pescara
Realizzazione lotto II.a Liceo Marconi di Pescara
3.374.848,00

Pescara
Adeguamento sismico, adeguamento impiantistico, messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio lett. a) e b). Scuola Secondaria di I grado “Michetti”
1.230.000,00

Pescara
Adeguamento sismico , adeguamento impiantistico, messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio lett. a) e b). Scuola secondaria di I grado “L.Antonelli”
2.310.000,00

Pescara
Adeguamento sismico, adeguamento impiantistico, messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio. Connettività di rete, Istituto Professionale Alberghiero IPSSAR “F. De Cecco”
1.500.000,00

Pescara
Adeguamento sismico, adeguamento impiantistico, messa in sicurezza elementi non strutturali, adeguamento antincendio, Scuola infanzia e primaria “Don Milani”
1.010.000,00

Quadri
605.000,00

Roseto degli Abruzzi
Iss “V. Moretti”, Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
800.000,00

Roseto degli Abruzzi
Edificio scolastico denominato “Saffo”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane. 200.000,00

San Salvo
Adeguamento sismico, impiantistico, antincendio, eliminazione barriere architettoniche, messa in sicurezza elementi non strutturali, connettività di rete. lett. a) e b). Scuola primaria “Ripalta”
1.500.000,00

San Valentino in Abruzzo Citeriore
3.000.000,00

Sant’Egidio
Edificio scolastico denominato “P.LEVI”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
150.000,00

Sant’Eusanio del Sangro
Adeguamento sismico, impiantistico, antincendio, rimozione amianto, eliminazione barriere architettoniche, messa in sicurezza elementi non strutturali, efficientamento energetico e connettività di rete. Scuola secondaria di I grado “C. De Titta”1.40.
1.400.000,00

Scerni
Adeguamento alle norme di prevenzione incendi del Convitto dell’Istituto Omnicomprensivo “Ridolfi – Zimarino”
329.179,27

Sulmona
Liceo Artistico “G. Mazara”. Lavori di sostituzione degli infissi esterni ai fini dell’efficientamento energetico.
605.000,00

Sulmona
Liceo “ G.B. Vico” Lavori di sostituzione degli infissi esterni ai fini dell’efficientamento energetico
545.000,00

Sulmona
Lavori di adeguamento antisismico della palestra del liceo classico Ovidio
702.803,88

Tagliacozzo
Nuova costruzione mediante sostituzione edilizia; adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche, adeguamento nelle scuole primarie e secondaria di primo grado
2.656.643,79

Tagliacozzo
Nuova costruzione mediante sostituzione edilizia; adeguamento impiantistico, eliminazione barriere architettoniche, adeguamento antincendio, efficientamento energetico, connettività di rete. Lotto 3. Scuole primarie “Don G. Tantalo” e “D. Bevilacqua” e secondaria di I grado “A. Argoli”
1.544.691,82

Teramo
2.500.000,00

Teramo
Edificio scolastico “G.Milli”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane. 300.000,00

Teramo
Iss “Alessandrini – Marino”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane. 250.000,00

Teramo
Iss “Pascal – Forti”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
250.000,00

Teramo
Iss “Di Poppa – Rozzi” di Teramo. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.250.000,00

Teramo
Edificio scolastico denominato “F.A. Grue”, Liceo Artistico Istituto d’Arte situato in Via Convento,

Castelli
Attuazione articolo 1, commi 63 e 64 della legge 27 dicembre 2019, n. 160. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
150.000,00

Teramo
Liceo Scientifico annesso all’edificio scolastico “M.Delfico”, Convitto, situato in Piazza Dante.
200.000,00

Teramo
Edificio scolastico denominato “A. Einstein – Comi”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane.
104.753,18

Teramo
Iss “Delfico – Montauti”. Interventi relativi ad opere pubbliche di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di province e citta’ metropolitane
100.000,00

Teramo
Edificio scolastico sede del Liceo Statale “G.Milli”
Interventi di efficientameo energetico e manutenzione straordinaria. € 1.000.000,00

Teramo
Edificio scolastico “V. Comi” sede del Liceo Statale “E. Einstein” di Teramo. Interventi di efficientamento energetico e manutenzione straordinaria.
1.000.000,00

Torino di Sangro
Adeguamento sismico, impiantistico, prevenzione incendi, messa in sicurezza elementi non strutturali, eliminazione barriere architettoniche, efficientamento energetico e connettività di rete. lScuola secondaria di I grado “D. Alighieri”
2.123.000,00

Torre de’ Passeri
Adeguamento sismico blocchi C, D ed E. Scuola secondaria di I grado e dell’Infanzia
1.286.665,78

Vasto
Adeguamento antincendio dell’Istituto di Istruzione Superiore “E. Mattei” di Vasto € 342.351,35

Vasto
Rifacimento impermeabilizzazione e pavimentazione campo polivalente sulla copertura dell’autorimessa dei Vigili del Fuoco di Vasto e adeguamento pista d’atletica del Liceo Classico “Pudente”
200.000,00

Vasto
Lavori di rifacimento pavimentazione palestra, impermeabilizzazione copertura e manutenzione straordinaria della sede I.T.C. “Palizzi” di Vasto
250.000,00

Vasto
Efficientamento energetico e adeguamento normativo involucro edilizio della rampa disabili e impermeabilizzazione copertura della sede del Liceo Scientifico Mattioli
150.000,00

Villa Santa Maria
Lavori di consolidamento fondazione-scarpata di valle del Convitto Femminile dell’I.P.S.S.A.R. “G. Marchitelli” di Villa S. Maria
200.000,00

Villa Santa Maria
Adeguamento sismico della succursale ex Mensa dell’I.P.S.A.R.R. “G. Marchitelli”
602.977,28

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: