SCUOLE MARSICA: ALFONSI, “DI NUOVO IN CLASSE SENZA PROBLEMI”

25 Settembre 2020 16:13

L’AQUILA – “La fase pandemica, per il contenimento del virus Covid-19, ha prodotto e aumentato in tutti i settori della pubblica amministrazione il lavoro per frenare la diffusione del contagio e, in tempi ristrettissimi, in osservanza delle norme emanate a livello governativo, come accaduto per le scuole, l’adeguamento delle infrastrutture per accogliere gli alunni in tempo per l’inizio dell’anno scolastico”.

Lo spiega, in una nota, il consigliere delegato all’edilizia scolastica dell’area Marsica Gianluca Alfonsi: “La Provincia dell’Aquila ha attivato immediatamente tutte le procedure e avviato i lavori di adeguamento nei plessi di nostra competenza, come decretato dal presidente della Provincia il 27 agosto scorso, e stanziato complessivamente circa 300 mila euro per le scuole della Marsica, opere in larga parte eseguite o in corso di conclusione”.

“Tutti i lavori sono stati concordati grazie alla disponibilità e collaborazione dei dirigenti scolastici, che ringrazio,  e attuati attraverso il nostro settore dell’edilizia scolastica, dal dirigente, l’architetto Stefania Cattivera. Per questi motivi – aggiunge – non sono stati rilevati o segnalati particolari problemi, con il rientro degli alunni nelle rispettive scuole riportando, finalmente, alla normalità la frequentazione delle lezioni in presenza”.





“Rimane, in ogni caso, costantemente aperto un tavolo istituzionale tra la Provincia, Regione e Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo ma, soprattutto, con i Dirigenti Scolastici delle nostre scuole, per qualsiasi esigenza o necessità per affrontare le problematiche relative all’emergenza sanitaria da Coronavirus”.

“Infine, colgo l’occasione per augurare a tutti gli studenti, dirigenti, insegnanti e personale un proficuo buon lavoro con il desiderio che tutto possa tornare, al più presto, nei canoni della consuetudine”, conclude Alfonsi.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!