SESSO CON ANIMALI, IN DANIMARCA SCATTA IL DIVIETO PER LEGGE

4 Maggio 2015 19:33

COPENAGHEN – La Danimarca ha vietato per legge il sesso con gli animali.

Finora la zooerastia era invece legale, a patto che gli animali non venissero feriti.

Chi infrange la legge per la prima volta rischia fino a un anno di di carcere, che diventano due per i recidivi.

La pratica è vietata in quasi tutti i Paesi europei (resta legale solo in Ungheria, Finlandia e Romania) e per questo, sostengono gli animalisti, attirava in Danimarca molti turisti interessati al sesso con gli animali.

La legge era stata proposta a ottobre dal ministro dell’Agricoltura Dan Jorgensen ed era stata votata da tutti i partiti tranne Alleanza liberale, contrario all'imposizione di un codice morale da parte dello Stato.

In Italia, per quanto riguarda l’aspetto normativo, questa pratica, non viene ancora considerata un reato sanzionabile.

Le condanne connesse a tale fenomeno e segnalate nel nostro Paese configurano la fattispecie di maltrattamento di animali o atti osceni in luogo pubblico.

fonte TgCom.it

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: