SFRATTATO TENTA DI BRUCIARE LA CASA AD AVEZZANO E POI TENTA IL SUICIDIO A PIETRASECCA

31 Luglio 2023 08:47

L'Aquila - Cronaca

AVEZZANO –  Un  38enne romano, ricevuta la notizia dello sfratto, prima ha  appiccato il fuoco all’appartamento  tentando poi il suicidio dal  viadotto di Pietrasecca, sull’A24.  Il fatto  è accaduto in una palazzina di Avezzano, dove l’uomo vive in un appartamento.

Intervenuti  gli agenti della Volante del commissariato di Avezzano sono riusciti, insieme al proprietario, a spegnere le fiamme che si stavano dilagando all’interno.





Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Avezzano che hanno messo in sicurezza l’abitazione e l’intero stabile. L’uomo ha preso la sua auto e ha raggiunto il ponte dell’autostrada di Pietrasecca, dove ha fermato il mezzo ed è salito sulla rete di protezione urlando «mi uccido».

Alcuni automobilisti hanno cercato di  indurlo alla ragione ma  l’uomo ha continuato a minacciare il suicidio  e poi è stato bloccato dagli agenti di polizia . L’arrivo delle pattuglie della polizia stradale dell’Aquila e Carsoli lo ha ulteriormente innervosito. Portato in ospedale ha dato in escandescenze ma poi si è calmato.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: