SI SCHIANTA CON L’AUTO DOPO FUGA DANNEGGIANDO ANCHE LA VOLANTE DELLA POLIZIA: UN ARRESTO A PESCARA

2 Dicembre 2023 13:58

Pescara - Cronaca

PESCARA – Nell’ambito dei servizi mirati alla prevenzione e al controllo del territorio svolti dalla Questura  di Pescara, la Squadra Volante ha arrestato un 52enne poiché resosi responsabile di resistenza a Pubblico Ufficiale.





Gli agenti, nella tarda serata di ieri, nella zona nord della città, insospettiti dal comportamento del conducente di un veicolo, notato procedere a forte velocità, hanno deciso di effettuare un controllo. Avvicinatisi, in marcia, al veicolo, ed impartito l’alt attraverso l’utilizzo dei segnali luminosi e le sirene, il conducente invece di fermarsi si è dato alla fuga in direzione centro città superando le auto incolonnate nel traffico cittadino, mettendo quindi in grave pericolo l’incolumità degli altri utenti della strada. Con manovre pericolose, il conducente dell’auto ha tentato di seminare la pattuglia che lo stava inseguendo, fino a quando, svoltando ad un incrocio, ha impattato violentemente con una pattuglia della Squadra Volante giunta in supporto del primo equipaggio.





Il conducente dell’auto è riuscito nuovamente a fuggire ma ha perso il controllo del veicolo e si è schiantato contro il muro di cinta di un’abitazione, coinvolgendo nel sinistro anche l’equipaggio che lo stava inseguendo. Gli agenti, nonostante le circostanze, sono riusciti a bloccare il fuggitivo che ha opposto strenua resistenza. L’uomo, un 52enne di origini campane, è risultato sprovvisto di patente di guida, poiché mai conseguita.  E stato arrestato per la resistenza e contestualmente deferito in stato di libertà per danneggiamento aggravato.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale



    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale




    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web