SI SPARA DOPO MORTE FIGLIO, TRAGEDIA A CAPPELLE SUL TAVO

11 Luglio 2020 09:03

CAPPELLE SUL TAVO – Non ha retto alla tragedia della perdita di un figlio e ha deciso di farla finita.

Si è sparato un colpo a 8 giorni dalla morte del figlio.

La vittima è Nicola Colangelo, 88enne padre di Venanzio, il tecnico dell'officina della Tua che il primo luglio era rimasto vittima di un incidente stradale nelle vicinanze di casa sua, a Catignano.

Secondo i carabinieri non ci sarebbe alcun dubbio sulla dinamica: L'uomo non ha retto al forte dolore per la perdita del figlio e ha deciso di togliersi la vita.




L'anziano – come riporta Il Messaggero – è stato trovato senza vita nei giorni scorsi. 

A lanciare l'allarme sono stati alcuni familiari che hanno sentito il colpo.

Quando sono arrivati nella veranda della sua abitazione dietro al campo sportivo di Cappelle sul Tavo, però, per l'uomo non c'era più niente da fare.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: