SILVI, CONSIGLIERE ASTOLFI LASCIA LA LEGA: “GESTIONE REGIONALE E PROVINCIALE PRO AMICI”

30 Novembre 2021 20:24

Teramo: Politica

SILVI – “I rappresentanti della Lega a Silvi, all’unisono con le figure apicali a livello regionale, hanno disatteso gli obiettivi prefissati e azzerato quel che rimaneva dei rapporti interpersonali. La mia scelta di abbandonare il partito con cui ero già tesserata dai tempi di Noi con Salvini e, quindi, di uscire dal gruppo consiliare è la conclusione di un percorso di riflessione intrapreso già da alcuni mesi”.

Ad annunciare il suo addio alla Lega, dopo l’abbandono nelle ultime settimane di diversi esponenti regionali del partito, è Rossella Astolfi, consigliere al comune di Silvi (Teramo), che approda al gruppo misto di maggioranza.

“Ho atteso invano una risposta ai whatsapp inviati al segretario regionale, nonché segretario provinciale di Teramo; ho atteso convocasse una riunione quale occasione di confronto e per proporre azioni politiche atte a dare un nuovo impulso allo sviluppo di questo territorio; ho perfino atteso che il sindaco mi interpellasse, come componente del gruppo consiliare, per designare il capogruppo”.

“Per non parlare del ritiro delle deleghe, così il sindaco ha ritenuto di punirmi per essermi astenuta alla votazione del bilancio e per aver minato la serenità della maggioranza causa personalismi vari. In ultimo, aggiungo la mancata possibilità di tesserarmi come militante. Una gestione partitica improntata alla discrezione dei vertici regionali senza mai avere delucidazioni “ incalza la Astolfi “ La mancata condivisione è la più grande responsabilità politica di questa Amministrazione, il sindaco dovrebbe tenere a mente che la sua elezione è stata possibile grazie al traino dei candidati consiglieri e non viceversa”.

“Non si può essere ‘forte con i deboli e debole con i forti’, meritocrazia e condivisione non devono essere slogan da utilizzare sul palco per poi ripiegare sulle amicizie in salsa abruzzese e non”, conclude

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: