SISMA 2009: LA FRAZIONE AQUILANA DI ONNA OSPITERA’ UNA DELLE SCULTURE DELL’ARTISTA GUZZINI

3 Aprile 2024 10:34

L'Aquila - Terremoto e Ricostruzione

L’AQUILA –  In vista del XV anniversario del sisma, che sarà commemorato il prossimo 6 aprile, il Consiglio regionale dell’Abruzzo si fa promotore dell’installazione, nella frazione di Onna, all’Aquila, dell’opera artistica intitolata “Coperta”, firmata dal maestro Lorenzo Guzzini.





Il momento celebrativo è in programma venerdì 5 aprile, alle ore 12, in via dei Martiri, e rappresenta il primo atto del concorso internazionale “Giornata della memoria del sisma del 6 aprile 2009”. Si tratta di una iniziativa istituita con legge dal Consiglio regionale allo scopo di promuovere la realizzazione di sculture in bronzo in memoria apparente e perenne delle vittime del terremoto.

L’Ufficio di Presidenza ha affidato alla Direzione Amministrativa la procedura per giungere alla realizzazione dell’opera. Sono in tutto 20 i progetti che hanno superato la selezione e quello di Guzzini è il primo ad essere finanziato e realizzato. La “Coperta” di Onna è una installazione artistica ricavata da una fusione a stampo in bronzo, composta da 309 mattonelle, che l’autore racconta così: “La coperta è ciò che ci protegge dalla Natura. Dal freddo, dalla pioggia, dal sole, dal vento. La Natura quando si scatena cambia i suoi elementi in eventi devastanti: il fuoco si fa incendio, l’acqua alluvione, il vento si fa uragano, la terra si fa frana. Per il terremoto è diverso, quello che ci uccide in questo caso è la nostra coperta”.





Alla presentazione del monumento alla cittadinanza parteciperanno: il presidente uscente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri, che ha anche coordinato il comitato consultivo di selezione dei progetti; i due promotori della legge che ha istituito il concorso, i consiglieri regionali Roberto Santangelo Americo Di Benedetto; il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi; i rappresentanti dell’Associazione familiari delle vittime; la Pro Loco di Onna e la Onna Onlus. Nel pomeriggio dello stesso giorno, all’Emiciclo, sarà inaugurata la mostra personale di Lorenzo Guzzini sul tema “Terremoto” dal titolo “3:32”, che richiama il momento esatto della catastrofe. Si compone di 4 opere scultoree interattive, disposte in un ambiente immersivo che porta lo spettatore a riflettere sulla tragedia, nella tensione che si crea tra morte e forza del ritorno alla vita. La mostra sarà visitabile fino al 10 aprile.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: