SISMA 2016: PD, ”MANCATA APPROVAZIONE NORME SOLO PER MOTIVI TECNICI”

6 Luglio 2020 18:33

L'AQUILA – “La mancata approvazione delle modifiche volute dalla maggioranza è dovuta a semplici motivi tecnici legati all’anticipazione della chiusura dei lavori della commissione Bilancio, anticipazione voluta tra l'altro dalle opposizioni, con la conseguente mancata bollinatura della Ragioneria generale dello Stato per mancanza di tempo. Ma la sostanza politica non cambia, il completamento della ricostruzione nei territori colpiti dal sisma del 2009 e del 2016-2017 è una priorità assoluta per il Partito democratico, è per noi una questione nazionale”.

Lo dichiarano in una nota Graziano Delrio, capogruppo Pd alla Camera, e Stefania Pezzopane, della presidenza del Gruppo.





“Con il decreto Sisma di novembre, infatti, abbiamo innovato profondamente il quadro normativo, il che ha consentito al commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini di poter emanare ordinanze ad hoc di forte semplificazione. Gli emendamenti presentati dal Pd e dalla maggioranza al decreto Rilancio vanno esattamente nella direzione di completare questo quadro. Vogliamo ricordare le nostre priorità: proroghe e stabilizzazione del personale; ulteriore semplificazione delle procedure; rilancio socio economico con la zona franca urbana ed il fondo del 5% per il rilancio socio economico, il sisma bonus rafforzato. Abbiamo chiesto con forza al governo, che già nei decreti in corso d'opera, primi tra tutti il decreto Semplificazioni e lo scostamento di bilancio, inserisca subito gli emendamenti più importanti ed urgenti”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!