SISMA: AL DUOMO DI TERAMO SEMINARIO FORMATIVO PER RICOSTRUZIONE EDIFICI DI CULTO, DIRETTA WEB

16 Ottobre 2020 08:00

TERAMO – Alla luce dell’incontro tra il Commissario Straordinario per la Ricostruzione, Giovanni Legnini, il segretario generale della CEI, monsignor Stefano Russo e i rappresentanti delle diocesi coinvolte dal sisma del 2016, l’Ufficio Tecnico Diocesano e per la Ricostruzione post-sisma invita professionisti e cittadini al seminario formativo/informativo che si terrà nel Duomo di Teramo questa mattina, alle 9, sulla recente Ordinanza del Commissariato alla Ricostruzione numero 105 avente per oggetto la Semplificazione della ricostruzione degli edifici di culto.

L’incontro sarà trasmesso in streaming sul canale YouTube dell’ufficio comunicazioni della Diocesi e verrà condiviso sul sito e sulla pagina Facebook di AbruzzoWeb.

L’Ordinanza 105 del 17 settembre scorso sulla ricostruzione delle chiese, attuando un’altra norma contenuta nel Decreto 76 di luglio, disciplina ex novo l’affidamento della progettazione e dei lavori che le diocesi e gli enti ecclesiastici potranno disporre direttamente o con gare ristrette, come avviene per gli interventi per la ricostruzione privata, ad esclusione degli edifici di culto di proprietà degli enti pubblici.




Nell’incontro – rivolto a ingegneri, architetti, geometri e all’intera cittadinanza – dopo i saluti del vescovo, monsignor Lorenzo Leuzzi, interverranno Guido Liris, assessore della Regione Abruzzo con delega alle aree interne e del cratere, Vincenzo Rivera, direttore dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione della Regione Abruzzo, l’architetto Antonio Di Stefano, funzionario della Soprintendenza, don Stefano De Rubeis, economo della Diocesi, don Filippo Lanci, direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi, l’ingegner Antonio Masci, direttore dell’Ufficio Tecnico diocesano e per la ricostruzione e l’avvocato Gelsomina Marsilii, dell’avvocatura della Diocesi.

Per motivi di sicurezza, legati alle norme per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, l’accesso in Duomo è consentito a 150 persone.

L’ordine di accesso sarà quello di accreditamento attraverso il modulo presente in calce, attivo fino a giovedì 15 ottobre alle 17.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©




Ti potrebbe interessare:

Gli articoli più letti in queste ore: