SISMA: ARCHIVIATA LA DENUNCIA DI AMATRICE CONTRO IL SETTIMANALE FRANCESE ‘CHARLIE HEBDO’

21 Novembre 2020 12:51

AMATRICE – La denuncia presentata dalla città di Amatrice contro il settimanale satirico francese Charlie Hebdo dopo il terremoto del 2016 in Italia è stata giudicata “irricevibile” dal tribunale di Parigi.

Il processo, che si è concluso con un’archiviazione, era cominciato a Parigi il 9 ottobre scorso.




In particolare, Amatrice aveva denunciato Charlie Hebdo per diffamazione e offese dopo la pubblicazione, qualche giorno dopo il sisma che provocò 299 morti, di due vignette sul terremoto in cui si mostravano alcune vittime insanguinate con la scritta “penne al pomodoro” e “penne gratinate”, o schiacciate sotto le macerie delle loro case con la scritta “lasagne”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: