SISMA EMILIA: POLO DI INNOVAZIONE L’AQUILA AIUTERA’ A RICOSTRUIRE

Autore dell'articolo: Filippo Tronca

25 Gennaio 2015 10:28

L'AQUILA – Il Polo di innovazione dell'edilizia sostenibile della Regione Abruzzo è pronto a trasferire le sulle competenze, nell’ambito della ricostruzione post sismica dell’Emilia Romagna, colpita dal sisma nel maggio 2012.

A rivelarlo è Paolo Tella, presidente del Consorzio L’Aquila 2009 e consigliere delegato del Polo Innovazione, che associa una settantina di soggetti tra cui imprese, università, centri di ricerca regionali e nazionali nel segno della qualità e l’innovazione dei prodotti e dei processi nel settore edile abruzzese.

“L’invito – spiega Tella ad AbruzzoWeb – a tenere corsi di aggiornamenti e momenti seminariali ci è stato fatto da progettisti e imprenditori edili emiliani. Ed è stato per noi un motivo di grande soddisfazione, perché il Polo ha sempre considerato la ricostruzione posti sisma aquilana un’irripetibile occasione per acquisire competenze tecniche e progettuali nel campo del risparmio energetico, applicato anche agli edifici antichi e tutelati, e più in generale nella sicurezza sismica, l’utilizzo di nuovi materiali, nella ricostruzione ad alto valore aggiunto tecnologico. Questo è stato concretamente fatto dal Polo in questi anni, ed ora cominciamo a raccoglierne i frutti, esportando e condivivendo le nostre competenze”.






Di edilizia sostenibile Tella ha parlato anche nel corso del primo forum “L’Aquila del futuro” organizzato dal Gran Sasso Science Institute (Gssi), in cui si propone di avviare una pratica di condivisione delle conoscenze sui progetti di sviluppo e coesione.

Al forum hanno preso parte, tra gli altri, Fabrizio Barca, ex ministro per la Coesione territoriale del governo Monti ed ex delegato per la ricostruzione aquilana, Paola De Micheli, sottosegretario con delega alla Ricostruzione, il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, e l'economista Antonio Calafati, autore del famoso rapporto L’Aquila 2030.

“In quella occasione ho rimarcato che è arrivato il momento della qualità della ricostruzione, visto che ci sono fondi e molte occasioni por intervenire e realtà vitali e motivate pronte a cimentarsi in questa impresa, realtà presenti al Forum, e che il Polo da un anno ha coinvolto nel laboratorio urbano della sostenibilità”, conclude Tella.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: