SISTEMA IDRICO ABRUZZO, BOCCHINO: “BENE FONDI PNRR, LEGA VIGILERA’ SU INTERVENTI”

26 Agosto 2022 16:52

Regione - Politica

L’AQUILA – “Ancora una volta in il nostro territorio è interessato da finanziamenti distribuiti attraverso il PNRR e stavolta quelli annunciati potranno contribuire a ridurre i disagi di uno dei temi più sentiti alla luce anche dell’estate torrida che ha evidenziato la drammaticità della carenza idrica in tutto il Bel Paese”.

Lo dichiara in una nota la portavoce della Lega Abruzzo e consigliera regionale Sabrina Bocchino, che rileva come “l’anzianità delle condutture e l’inefficienza gestionale hanno portato il sistema idrico teatino a diventare un colabrodo con perdite davvero pesanti. Ora la Sasi e l’ERSI avranno a disposizione quasi 14 milioni e mezzo di euro per migliorare lo stato delle cose e la speranza della Lega è che finalmente chi gestisce gli enti possa essere capace di realizzare quanto è auspicabile”.

“Siamo ben consapevoli – aggiunge Bocchino – che solo 5 mesi fa il presidente di Sasi presentava un piano di interventi che necessitava di oltre 40 milioni di euro ed allora vigileremo attentamente sulle scelte prioritarie e la reale ricaduta delle stesse sulla questione fondamentale, che è garantire un adeguato approvvigionamento idrico a tutti i cittadini durante tutto l’anno con il relativo contenimento delle bollette, altro tema scottante in questi difficili momenti”.

“Un discorso – chiosa la portavoce della Lega Abruzzo – che vale anche per tutte le realtà ammesse a finanziamenti, da Aca Spa, sub ambito pescarese, a Ruzzo Reti Spa, sub ambito teramano, da Saca Spa, sub ambito Peligno, a Cam Spa, sub ambito marsicano, 6.123.862,00 alla Sasi Spa, 14.436.909,37. Quarantotto milioni e 200mila euro che possono rappresentare un investimento concreto nella direzione della green economy cui la Lega Abruzzo guarda sempre con grande interesse e spirito propositivo”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: