SPARITO IL CANE PASTORE MAREMMANO “NINA” PICCHIATO DA UN SENZATETTO ALLA STAZIONE DI PESCARA

19 Aprile 2024 12:43

Pescara - Cronaca

PESCARA –  Nei giorni scorsi un clochard di 28 anni presente alla stazione ferroviaria di Pescara ha picchiato il suo cane, una cucciolona maremmana di nome Nina, sferrandole dapprima un cslcio in testa e poi tentando di strangolarla con il guinzaglio. L’uomo è stato denunciato dalla Polizia Ferroviaria per maltrattamento di animali. Tra ieri ed oggi diverse associazioni tra cui l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente AIDAA si sono mosse per chiedere di poter adottare la cagnolona e darle una nuova famiglia, ma la sorpresa è stata grande quando si è scoperto che la maremmana non  era stata sequestrata nonostante il maltrattamento subito ma pare sia addirittura scomparsa. Sulla questione AIDAA presenterà lunedi una richiesta di sequestro ed adozione per Nina.





“Ovviamente prima dobbiamo trovarla- scrivono gli animalisti di AIDAA- e per questo chiediamo a chiunque abbia notizie  o abbia visto in questi giorni Nina di scriverci via wattzapp al 3479269949 allegando se possibile una fotografia del cane e del suo clochard in modo che si possa rintracciare la cagnolona e metterla in sicurezza. Vogliamo ricordare infine che l’episodio  sarebbe avvenuto una decina di giorni fà”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: